MATTEO SALVINI, SELFIE CON PANE E NUTELLA: IRA SUL WEB/ Ministro insiste: “Con l’arancino il Pd mi attacca?”

- Anna Montesano

Matteo Salvini, selfie con pane e Nutella su Facebook dopo il terremoto in Sicilia. La foto scatena la polemica sui social, ministro insiste: “Con l’arancino il Pd mi attacca?”

cannabis libera
Matteo Salvini (Lapresse)

«Questa mattina ho mangiato pane e Nutella ma non ho pubblicato la foto»

: così Matteo Salvini prima di lasciare Catania, dove si è recato per visitare i luoghi colpiti dall’eruzione dell’Etna. E il ministro non demorde, rilanciando sulla battaglia social: «Non potevo lasciare la splendida Catania, dopo la riunione sul terremoto in Prefettura e un’ora di passeggiata in centro in mezzo alla gente, senza provare un arancino al ragù! Che dite, il PD mi attaccherà?», concludendo con una faccina che piange dalle risate. Nelle ultime ore infatti sono proseguiti gli attacchi social degli esponenti dell’opposizione, a partire dal dem Matteo Ricci: «Caro Ministro Salvini c’è la città di #Pesaro sconvolta per l’omicidio di un uomo sotto protezione, fratello di un collaboratore di giustizia. Quando ha finito pane e nutella vorremmo avere qualche informazione e rassicurazione. La ringrazio». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

RABBIA DEL WEB, MA I FOLLOWER…

La bufera social l’avrebbe pure scatenata Matteo Salvini, con quel selfie mattutino di Santo Stefano a base di pane e Nutella, ma come spesso accade ad azzuffarsi, digitalmente parlando, sono al solito le opposte fazioni di coloro che criticano tutto quello che il Ministro degli Interni fa e chi invece lo difende a spada tratta. Infatti, a far discutere della foto apparsa sui profili social del leader del Carroccio è soprattutto il timing, a poche ore ovvero dal sisma che nel corso della notte ha colpito il Catanese e dall’uccisione in quel di Pesaro del fratello di un collaboratore di giustizia. E così da una parte ci sono importanti esponenti delle opposizioni e utenti che ricordano al Ministro come sia inappropriato postare quella foto in un momento così, denotando a loro dire scarso senso delle istituzioni; dall’altro ecco invece i suoi sostenitori che ricordano come anche i più quotidiani gesti della giornata debbano fare parte della vita di un politico che, secondo loro, “darebbe fastidio perché fa cose normali”. E qualcuno, pur con tono ironico ma cogliendo una delle critiche che importati esperti di comunicazione e opinionisti fanno ai detrattori di Salvini e a alle loro strategie comunicative post 4 marzo, fa notare a chi la pensa diversamente che “se l’opposizione è contro il pane e Nutella noi resteremo al potere non per 20 ma per 30 anni…”. (agg. di R. G. Flore)

ZINGARETTI, “DEMENZIALE”

Nuova bufera social post-natalizia su Matteo Salvini:

il tweet mattutino del Ministro dell’Interno, con tanto di pane e Nutella e saluto ai follower, è diventato il caso del giorno, soprattutto mentre a Catania il sisma della notte scorsa sta impegnando decine di uomini dei Vigili del Fuoco (che comunque il leader del Carroccio non ha dimenticato di ringraziare) e volontari. A dire il vero, sui profili social del vicepremier c’è anche chi come i suoi follower non si scandalizza e anzi giudica pretestuose le critiche, invitando il “Capitano” ad andare avanti ma si registrano comunque le critiche, soprattutto di cittadini siciliani, che ricordano a Salvini che mentre dalle loro parti le case crollano lui non mostra un minimo di sensibilità istituzionale. Ad andarci giù duro nella polemica è soprattutto il Partito Democratico che si è fatto sentire con Nicola Zingaretti, candidato favorito alle prossime primarie dem, che ha bocciato come “demenziale” l’ultima uscita social del titolare del Viminale mentre più duro è l’attuale vicepresidente della Camera, Ettore Rosato, che lamenta la mancanza del “senso dello Stato” di Salvini e parla di vera vergogna. (agg. di R. G. Flore)

IL SELFIE CON PANE E NUTELLA

“Il mio Santo Stefano comincia con pane e Nutella, il vostro?”: sono queste le parole che accompagnano un selfie del ministro dell’Interno e vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini, pubblicato su Facebook questa mattina. Salvini mostra ai suoi follower e sostenitori il momento della sua colazione, gesto che ha però l’effetto di scatenare molte polemiche. Il post in questione arriva, infatti, nel giorno del terremoto che ha colpito la Sicilia, e Catania in particolare. Ma segue anche di poche ore dopo l’omicidio di un uomo sotto protezione dello Stato, in centro a Pesaro, molto probabilmente per mano della criminalità organizzata di matrice ‘ndranghetista. Appare quindi chiaro che l’allegro post del Ministro dell’intento che mangia pane e Nutella pubblicato stamani, stona e cozza con quanto accaduto nel nostro paese proprio nelle ultime ore.

PIOGGIA DI CRITICHE PER MATTEO SALVINI

Si tratta, molto probabilmente, di un post programmato e, quindi, non pubblicato manualmente questa mattina. Ciò, tuttavia, per tanti non giustifica la disattenzione di Matteo Salvini e l’apparente insensibilità dimostrata ai fatti. Inutile dire che il post del vicepremier ha scatenato gli attacchi non soltanto dell’opinione pubblica ma anche di molti dei suoi oppositori. Tra i tweet contro Salvini c’è quello di Alessandra Moretti, che scrive: “A #pesaro viene assassinato il fratello di un pentito; a #Catania decine di feriti e case crollate per il terremoto. Nel frattempo, con la sua naturale strafottenza, il Ministro @matteosalvinimi twitta delle sue serate “top” e della sua colazione a pane e nutella. #senzavergogna”; o ancora quello del sindaco di Pesaro Matteo Ricci “Caro Ministro Salvini c’è la città di #Pesaro sconvolta per l’omicidio di un uomo sotto protezione, fratello di un collaboratore di giustizia. Quando ha finito pane e nutella vorremmo avere qualche informazione e rassicurazione. La ringrazio.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA