ULTIME NOTIZIE/ Di oggi, ultim’ora Catania: terremoto ed eruzione Etna, crolli nella notte (26 dicembre)

Ultime notizie di oggi, ultim’ora: Catania, terremoto ed eruzione, paura nelle strade durante la notte. Si sveglia anche lo Stromboli dopo l’Etna (26 dicembre 2018)

26.12.2018, agg. alle 10:02 - Matteo Fantozzi
Eruzione Etna
Catania, paura dopo eruzione Etna (LaPresse, 2018)

Nella notte diversi crolli sono occorsi nella provincia di Catania (principalmente Zafferana Etnea e Pennisi) per una scossa di terremoto di grado M 4.8 Richter che segue l’emergenza nell’area dopo l’eruzione dell’Etna: l’ipocentro assai superficiale ha purtroppo creato diversi problemi in piena notte, con il panico della gente che vedeva oggetti volare e parti di chiese antica crollare per fortuna non creando vittime o feriti gravi. Alla fine i danni sono ingenti ma “in dimensione ridotta” rispetto a quanto visto anche solo negli ultimi anni di sciami sismici in Centro e Sud Italia: 10 feriti, panico per le strade di Trecastagni, Viagrande, crolli a Fleri e Pennisi e un tratto dell’autostrada A18 Catania-Messina (tra Acireale e Giarre) chiusa per controlli all’asfalto e alle strutture dopo il terremoto di Santo Stefano. Protezione Civile e Vigili del Fuoco in arrivo da tutta la Sicilia e la Calabria per le verifiche di rito nei territori più a rischio e ovviamente per i soccorsi alla popolazione. «Siamo vivi per miracolo. Eravamo a letto, ci siamo svegliati di soprassalto e visto le pareti crollarci addosso. Per fortuna i mobili ci hanno protetti dalle macerie: siamo vivi per miracolo», ripete una famiglia di 4 persone – madre, padre e due figli minori – raggiunte da Tg Com24 dopo che le pareti della loro casa sono crollate per il sisma nel Catanese. (agg. di Niccolò Magnani)

Il vulcano Stromboli si “sveglia” con l’Etna

Dopo l’Etna nel giorno di Natale si è svegliato anche l’altro vulcano siciliano in attività: lo Stromboli. Il vulcano ha iniziato ad eruttare una colonna di lapilli, allo stesso tempo ci sono stati alcuni fenomeni sussultori di entità minore rispetto all’Etna. In tale contesto da evidenziare come il fenomeno di oggi ha confermato il collegamento tra i due vulcani. Relativamente all’Etna da segnalare oggi la continuazione dei fenomeni eruttivi, fenomeni che hanno portato grossi disagi, soprattutto all’interno dello scalo aeroportuale di Catania Fontanarossa.

Ultime notizie, i furbi non vedranno un euro

E’ sicuro Matteo Salvini vice premier dell’attuale esecutivo Conte, riguardo l’applicazione di una delle misure più contestate della manovra economica, il cosiddetto reddito di cittadinanza. Per Salvini tre mesi che dividono gli italiani da quello che è visto come un vero e proprio sussidio per i nullafacenti, saranno dedicati a predisporre misure che possano evitare “furbate”. Salvini, che oggi era in visita dell’Opera Pia Cardinal Ferrari di Milano, parla di un lavoro continuo dei tecnici per incrociare i dati delle varie banche dati, questo in maniera tale da poter concedere il reddito solamente a chi ne ha veramente diritto. L’introduzione della misura non vede ancora una tempistica certa, su questo Salvini è stato alquanto lapidario, affermando che essa sarà attiva rispettando i “tempi tecnici”.

Ultime notizie, Mattia Mingarelli forse è stato ucciso

E’ stato il luogo del ritrovamento del cadavere di Mattia Mignarelli a suscitare i sospetti degli inquirenti, inquirenti che adesso ci vogliono vedere chiaro. il giovane di 30 anni era infatti scomparso il 7 dicembre in una zona di montagna di Sondrio, il giorno dopo era stato ritrovato il cellulare del ragazzo e poi più nulla. Nelle ricerche erano stati impiegati centinaia di uomini, tra soccorso alpino, Guardia di Finanza, Carabinieri e volontari. Ieri il cadavere è stato però ritrovato in una zona vicina agli impianti di risalita, zona che era stata battuta palmo a palmo. Chi ha trasportato li il cadavere o perché gli uomini impegnati nelle ricerche non lo avevano visto? Per rispondere a queste domande la zona è stata presidiata per tutta la notte, solo oggi dopo i rilievi dei Carabinieri la salma è stata trasferita all’obitorio per l’esame autoptico.

Ultime notizie, duplice incidente per il monossido di carbonio

2 morti e 15 feriti, alcuni di essi in condizioni tali da essere ricoverati, questo il bilancio di due distinti incidenti dovuti al monossido di carbonio. Nel più grave hanno perso la vita due turisti francesi di 57 anni, i due avevano deciso di passare le ferie natalizie in una baita di montagna ubicata in val di Grana in provincia di Cuneo, il malfunzionamento di una stufa a legno è stata per loro fatale. Nel secondo incedente 15 adolescenti sono rimasti intossicati nella notte di Natale per il malfunzionamento di un camino e la contestuale mancanza del prescritto del foro di areazione. In questo secondo incidente sono intervenuti ii carabinieri, che hanno sequestrato la taverna dove i 15 stavano festeggiando.

Ultime notizie Serie A, in campo per il Boxing Day

Torna in campo la Serie A per la prima volta nel giorno di Santo Stefano, nel Boxing Day come accade ormai da anni in Premier League. Alle 12.30 allo Stirpe il Milan affronta il Frosinone per provare a uscire da una crisi ormai senza fine. Alle ore 15.00 sarà il momento della Juventus che per la prima volta senza Cristiano Ronaldo andrà in casa dell’Atalanta. Alle 18.00 la Roma proverà a rialzarsi dalla sconfitta di Torino nella sfida casalinga contro il Sassuolo. Alle 20.30 sarà poi il momento del big match Inter-Napoli che metterà di fronte Luciano Spalletti e Carlo Ancelotti. Completano il turno le partite: Bologna Lazio, Cagliari Genoa, Fiorentina Parma, Sampdoria Chievo, Spal Udinese e Torino Empoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA