Trieste, furgone con a bordo migranti fugge e si schianta/ Ultime notizie, 16 feriti, alcuni gravissimi

Trieste, furgone con a bordo migranti fugge e si schianta. Ultime notizie, 16 le persone rimaste ferite, alcuni gravissime

04.12.2018 - Davide Giancristofaro Alberti
Trieste, incidente di furgone di migranti
Furgone di migranti si schianta (Foto dal web)

Tragico incidente a Trieste provocato da un furgone con a bordo alcuni migranti. La notizia è riportata in queste ultime ore da tutti i principali quotidiani online e svela i dettagli di questa vicenda che avrebbe potuto avere un esito ben più grave. Un furgone con a bordo una ventina di migranti non si è fermato all’alt dei carabinieri, ed è scappato. Peccato però che lo stesso si sia schiantato frontalmente con un’automobile che sopraggiungeva nell’opposta direzione di marcia, dopo una manovra azzardata in una doppia curva. Stando alle ultime indiscrezioni, si parla di almeno 16 persone coinvolte, di cui alcune in condizioni gravissime. L’incidente si è verificato poco dopo la mezzogiorno di oggi, alle 12:08 per l’esattezza, nel comune di Opicina, nel triestino.

TRIESTE: FURGONE DI MIGRANTI FUGGE E SI SCHIANTA

Si tratta di una zona ben nota per il traffico di migranti, visto che spesso e volentieri i cosiddetti “passeur” provenienti dalla Slovenia, scaricano i migranti dopo averli accompagnati oltre i confini. Secondo le prime ricostruzioni circolanti, pare che il camioncino, al cui interno vi erano 18 profughi, stesse scappando dai militari che volevano bloccarlo per effettuare un controllo: il guidatore del mezzo non si è ovviamente fermato, e si è così dato alla macchia per poi finire pochi chilometri dopo contro un’auto. Fra i feriti vi sarebbero almeno una decina di profughi, tutti di origini nord-africane, i due passeur, e una coppia slovena che si trovava sulla macchina con cui il furgoncino si è scontrata. Scattato l’allarme, sono giunti sul posto le ambulanze, le auto-mediche e anche l’elisoccorso, nonché i militari dell’arma dei carabinieri della compagnia di Aurisina. Di tutta questa vicenda, sorprende anche il fatto che l’auto utilizzata dai corrieri fosse una Fiat Doblò, che senza dubbio non può ospitare al suo interno quasi una ventina di persone più due guidatori. Sono attesi aggiornamenti nel corso della giornata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA