Papa Francesco scrive a Don Biancalani: “Vicinanza a Vicofaro”/ Migranti: “Esempio di accoglienza”

Papa Francesco scrive a Don Biancalani: “Vicinanza a Vicofaro”. Ultime notizie migranti, lettera del Pontefice: “Esempio di accoglienza”

05.12.2018 - Carmine Massimo Balsamo
Papa Francesco durante la Messa per la Giornata mondiale dei poveri (LaPresse)

Papa Francesco scrive a Don Biancalani: “Vicinanza a Vicofaro”, questo il messaggio del Pontefice nella lettera indirizzata al parroco pistoiese. Messo nel mirino dal ministro dell’Interno Matteo Salvini, che ha recentemente denunciato, don Biancalani accoglie i migranti nella sua parrocchia e li fa dormire in chiesa. E Papa Bergoglio ha voluto plaudire all’iniziativa: «Papa Francesco ha voluto condividere con la Sezione Migranti e Rifugiati del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale la lettera con la quale Ella rappresenta tutta la Sua viva preoccupazione per la situazione dei rifugiati di Vicofaro», l’esordio di Fabio Baggio, uno dei responsabili della sezione vaticana dei migranti alle dirette dipendenze del pontefice.

PAPA FRANCESCO SCRIVE A DON BIANCALANI

«Mi è gradita l’occasione per esprimere grande vicinanza ad una realtà che si distingue come esempio di accoglienza dei nostri fratelli e sorelle migranti. Altresì desidero ringraziare Lei e le comunità parrocchiali di Vicofaro e Ramini/Bonelle per l’instancabile impegno e l’attivo contributo a contrapporre la cultura dell’incontro a quella dell’indifferenza e dello scarto», si legge nella lettera pubblicata sui social: «Nell’incoraggiarLa in questo percorso, si ribadisce che è responsabilità di ciascuno di noi, come singoli individui e ancor più come comunità, accogliere, proteggere, promuovere e integrare i più vulnerabili, creando occasioni di crescita collettiva. Con coraggio e creatività». Ricordiamo che recentemente era stata disposta la chiusura del centro,con associazioni religiose e politica sul piede di guerra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA