SUSY PACI RITROVATA A NAPOLI/ Ultime notizie, era scomparsa da Arezzo: “Era solo una pausa di riflessione”

- Niccolò Magnani

Susy Paci ritrovata a Napoli: giallo di Arezzo, ultime notizie sul caso. 49enne sparita nel nulla da 19 giorni dopo l’incontro misterioso con il 45enne campano e l’ultimo appello del marito

susy_paci_facebook
Susy Paci a Pomeriggio 5

Susy Paci è viva: la donna di 49 anni di Arezzo è stata ritrovata a Napoli, dove era stata vista per l’ultima volta diciannove giorni fa. Attualmente la donna si trova negli uffici della procura, al Centro direzionale. La stanno ascoltando gli inquirenti, che in questi giorni la stavano cercando. La donna si è presentata spontaneamente questo pomeriggio nel commissariato della polizia Vicaria-Mercato, non lontano dalla zona della stazione ferroviaria centrale, dove era stata vista l’ultima volta. E stando a quanto riportato da Il Messaggero, è apparsa in buone condizioni fisiche. Da quanto emerso, Susy Paci era stanca del rapporto col marito, con il quale aveva molti litigi, quindi aveva deciso di prendersi una «pausa di riflessione». Questa è stata la prima spiegazione che ha dato sulle ragioni del suo allontanamento. La donna si era recata in un bed and breakfast di corso Umberto, non lontano dalla stazione centrale, chiedendo una camera per stanotte. La proprietaria, che l’aveva riconosciuta come la donna scomparsa, l’ha convinta a presentarsi alla polizia. Dopo i primi accertamenti, eseguiti da Luigi Rinella e Francesca Fava, rispettivamente della squadra mobile e del commissariato Vicaria, è stata accompagna in procura. (agg. di Silvana Palazzo)

SUSY PACI RITROVATA A NAPOLI: ORA È IN PROCURA

Susy Paci è stata ritrovata: la mamma di Arezzo scomparsa da ormai 19 giorni è viva. La 49enne, vista per l’ultima volta nel capoluogo campano, è stata ritrovata proprio a Napoli. Stando a quanto riportato da Tgr Rai Toscana, si trova attualmente in procura, dove viene ascoltata dagli inquirenti. Questi dovranno chiarire cosa sia successo in queste settimane, dove è stata e soprattutto per quale motivo sono state perse le sue tracce. La mamma di due ragazzi di 19 e 17 anni, appassionata di social network, avrebbe conosciuto un 45enne sui social, con il quale avrebbe trascorso la notte tra il 23 e 24 gennaio scorso in un albergo. Da allora si sono perse le tracce della donna, sposata, che è stata ritrovata e pare stia bene, stando a quanto riferito da Tgcom24. Il mistero però non è ancora risolto: mancano ancora molti tasselli a questa vicenda difficile da inquadrare. (agg. di Silvana Palazzo)

LA MADRE DI TEDDY, “NON VUOLE PARLARE CON NESSUNO”

Dov’è finita Susy? Sono passati ormai 19 giorni da quando si sono perse le tracce della 49enne di Arezzo. Le prossime ore saranno decisive, stando a quanto riportato dall’inviata di Pomeriggio 5: gli inquirenti potrebbero accedere alle pagine social di Susy e quindi scoprire dettagli importanti della sua vita privata. Il programma di Barbara d’Urso ha anche intercettato la madre di Teddy, l’uomo con il quale pare che Susy dovesse incontrarsi a Napoli. «No, non c’è, è in giro. Non so quando si ritira. Io non posso fare niente. No, no, non si può chiamare. Non vi posso aiutare. Vada in giro, vedete se lo trovate… Mio figlio non può parlare, non vuole parlare con nessuno», ha dichiarato la donna ai microfoni di Pomeriggio 5. L’uomo comunque non è indagato: è stato interrogato nei giorni scorsi, ma ha consegnato spontaneamente il suo smartphone. I due si erano conosciuti sui social, poi incontrati a Napoli. Dalla mattina del 24 gennaio, quando si sono separati, non si sarebbero più visti. Da allora non avrebbe avuto più contatti con lei, l’aveva anche rimossa dai contatti social. (agg. di Silvana Palazzo)

MAI RIENTRATA IN HOTEL? NUOVO INQUIETANTE SCENARIO

Avrebbe preso un treno per Napoli, intenta ad incontrare quell’uomo 45enne con il quale aveva scambiato messaggi intensi e, forse, promesse importanti. Poi di Susy Paci più nessuna notizia. A distanza di quasi un mese da quella sparizione che oggi più che mai appare sospetta, si apre un nuovo scenario ancora più preoccupante, illustrato dal Corriere di Arezzo. Susy potrebbe non essere mai rientrata nell’hotel dove aveva preso una stanza insieme all’amico 45enne conosciuto in chat. La donna sarebbe uscita dall’albergo nei pressi della stazione per poi recarsi in un locale di incontri, una sorta di privè, ma su questo aspetto svelato dal quotidiano, gli inquirenti non si sbilanciano. La situazione diventa però sempre più cupa in quanto si collocherebbe sullo sfondo del mondo del proibito, fatto di incontri in chat e poi appuntamenti dal vivo. L’ipotesi del non rientro in hotel, supportata anche dall’assenza di testimoni oculari, sarebbe quella sulla quale attualmente sono al lavoro le procure di Arezzo e Napoli. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

LE PAROLE DELL’AMICA STEFANIA

Continuano ad esserci tante ombre dietro la scomparsa di Susy Paci, della quale non si hanno più notizie dallo scorso 23 gennaio. Ad intervenire oggi alla trasmissione Storie Italiane è stata l’amica Stefania, la quale ha commentato: “Non ho notato nulla di particolare, la vedevo sempre la solita Susy”. L’amica sapeva dell’esistenza dell’uomo napoletano, ma ha definito la donna scomparsa tutt’altro che una sprovveduta. Stando a Stefania non lo avrebbe mai visto prima di partire per la Campania. Secondo le indiscrezioni investigative, pare che l’uomo avesse voluto incontrala anche ad Arezzo ma a quanto pare gli incontri non sarebbero mai avvenuti proprio perché Susy si definiva una donna sposata con due figli maggiorenni ed una famiglia. Cosa sarebbe accaduto, allora il 23 gennaio? Ci sarebbero state parole particolari o promesse da parte dell’uomo tali da farle prendere una decisione drastica rispetto alla sua relazione con il marito? (Aggiornamento di Emanuela Longo)

GIALLO SULLA SCOMPARSA DELLA DONNA

Un uomo misterioso incontrato a Napoli e poi il vuoto: Susy Paci, la 49enne di Subbiano scomparsa nel nulla dal 23 gennaio, è un caso sempre più difficile da comprendere per gli inquirenti che al momento hanno in mano molto poco per provare a risolvere il “giallo di Arezzo”, come subito è stato ribattezzato la scomparsa della povera mamma di due figli (17 e 19 anni) e sposata con Celestino che in queste ore ha rilanciato un altro appello per trovare la moglie sparita. Quello che è certo, almeno finora, è che Susy si è allontanata volontariamente da casa lo sorso 23 gennaio e non ha più lasciato tracce, se non appunto quello strano e misterioso incontro con un uomo – non indagato – che lavora per una compagnia di navigazione nella città campana. L’amico lo avrebbe conosciuto su Twitter e avrebbe passato con lui l’intera notte a Napoli, prima di sparire del tutto: il 45enne è stato sentito come persona informata sui fatti e ha lasciato spontaneamente il cellulare per i controlli, come spiega Tg Com24. Il fascicolo aperto al momento è contro ignoti e non vi sono nomi di indagati ufficialmente, fino a che non emergeranno nuove prove consistenti; «Purtroppo il lavoro amministrativo di queste importanti società si ferma il venerdì sera e dunque con il sabato e la domenica i tempi si sono allungati», ha spiegato alla stampa il procuratore della Repubblica di Arezzo, Roberto Rossi.

L’AIUTO DI FACEBOOK

L’ultimo contatto con la famiglia Susy Paci l’ha avuto il giorno prima di sparire, quando ha chiamato il figlio per dirgli che doveva andare a Napoli e che sarebbe però tornata presto: poi i buio, e anche per questo gli inquirenti stanno chiedendo in queste ore aiuto ai principali social network, di cui la donna scomparsa era una fervente appassionata e utilizzatrice. Facebook, Instagram e Twitter avvisate dalla Procura di Arezzo per provare a fornire eventuali tracce online negli ultimi giorni; per legge infatti le informazioni possono essere rilasciate solo tra 5 giorni, ma si tentano strade alternative per provare ad evitare di perdere tutto questo tempo utile nelle indagini e per il ritrovamento della 49enne di Subbiano. «Voglio che torni al più presto», ha detto il marito Celestino in un altro appello alle telecamere fuori dalla sua abitazione. «La disperazione è tanta. Ma dietro questa storia temo ci sia una bomba, qualcosa di grave che non capisco», conclude il coniuge letteralmente disperato, con in più il mistero di quell’uomo con il quale Susy ha passato una notte intera prima di sparire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori