Incidente stradale/ A14, Fermo: pulmino fuori strada, 9 calciatori feriti (oggi 18 febbraio 2018)

Incidente stradale, ultime notizie di oggi 18 febbraio 2018: Fermo, sull’A14 pulmino di giovani calciatori si schianta fuori strada, 9 feriti e 2 gravi. Aurelia, auto contro mezzo Anas

18.02.2018 - Niccolò Magnani
incidente_stradale_triangolo_pixabay_2017
Pesaro, esce e si imbatte nell'incidente mortale del figlio (Pixabay)

Pericoloso incidente stradale avvenuto questa mattina sull’A14 in zona Fermo con alcuni giovani calciatori del Centro Sportivo dell’Università di Ancona che sono rimasti feriti nello scontro del loro pulmino finito fuori dall’autostrada e dentro una scarpata. In tutto i feriti sono 9, due molto gravi secondo il Resto del Carlino edizione Fermo: accade tutto nella prima mattinata dell’Autostrada A14, quando la squadra di calcetto stava dirigendosi verso Grottammare per disputare una partita. Per cause ancora tutte da spiegare e rilevare, il conducente del pulmino è uscito fuori strada poco prima del casello di Porto San Giorgio: fuori strada e poi direttamente nella piccola scarpata appena a fianco. « Nel violento impatto, due dei ragazzi sono stati sbalzati fuori dal pulmino, mentre gli altri sono rimasti incastrati all’interno dell’abitacolo», spiegano ancora i colleghi del Resto del Carlino, con i feriti portati subito negli ospedali di Fermo, San Benedetto del Tronto e Civitanova Marche.

AURELIA, AUTO CONTRO MEZZO ANAS: FERITI 2 VENTENNI

Nuovo incidente stradale anche a Roma, questa volta all’alba quando un’auto sulla via Aurelia attorno al km 10 si è scontrata con un mezzo dell’Anas che stava prestando soccorso ad un precedente e meno grave sinistro stradale. L’impatto è stato fortissimo e poco dopo le 4 del mattino la situazione sembrava assai grave, e così è stato confermato anche dai primi soccorsi arrivati: un ragazzo di 20 anni è in coma all’ospedale Gemelli di Roma mentre l’amico è in codice rosso all’Aurelia Hospital, vicino al luogo del violento incidente. La Fiat 600 si è letteralmente disintegrata nell’impatto che ancora necessita di una causa da riscontrare, forse l’eccessiva velocità, prima di impattare il mezzo dell’Anas fermo a lato strada dell’Aurelia a quell’ora tra l’altro praticamente sgombra da traffico e altri mezzi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori