Auto contro le barriere della Casa Bianca/ Ultime notizie, Washington: fermata una donna

Auto contro le barriere della Casa Bianca, edificio in lockdown: le ultime notizie sull’episodio di Washington, le forze dell’ordine hanno fermato una donna

Casa_Bianca_Lapresse
Lapresse

Auto contro le barriere della Casa Bianca, momenti di terrore a Washington, negli Stati Uniti d’America. La residenza ufficiale e il principale ufficio del presidente USA Donald Trump è stato messo in lockdow: come riporta il Secret Service tramite il social network Twitter, un’automobile con una donna a bordo si è schiantata contro una barriera nei pressi della nota White House. Secondo le ultime notizie in arrivo dalla stampa americana, il veicolo non è riuscito a sfondare la barriera di sicurezza della Casa Bianca e nessun agente di sicurezza presente sul posto ha riportato delle ferite. Esclusa, dunque, al momento la pista di un atto voluto: l’Agenzia che si occupa della sicurezza di Donald Trump ha fatto sapere alla stampa che durante l’incidente in questione non è stato sparato alcun colpo di arma da fuoco. Il punto esatto in cui si è verificato l’episodio è la diciassettesima strada, vicino all’edificio presidenziale.

AUTO CONTRO LE BARRIERE DELLA CASA BIANCA

All’altezza della diciassettesima strada è presente un blocco di sicurezza, che è stato vitale nella vicenda in questione: l’incrocio è proprio ad un passo dalla Casa Bianca e, grazie a questo, la donna al volante dell’automobile non è riuscita ad attraversare del tutto la barriera. Gli agenti di sicurezza, accorsi subito sul luogo dell’incidente, è stata arrestata: sul caso stanno lavorando gli agenti dei servizi segreti. Gli inquirenti, sottolinea Il Giornale, proveranno a fare luce sui motivi che hanno spinto la donna a compiere questo gesto. Secondo quanto riporta Fox News, il gesto della donna sembrerebbe intenzionale, ma è esclusa assolutamente la pista terroristica: più probabile, sottolinea la CNN, che la donna abbia dei problemi mentali. Attesi aggiornamenti nelle prossime ore sulla vicenda che ha coinvolto da vicino la Casa Bianca e il presidente americano Donald Trump.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori