Maltempo, treni e voli cancellati/ Ultime notizie Trenord, autostrade e aeroporti: Orio ritardi fino a 2 ore

- Silvana Palazzo

Maltempo, treni e aerei cancellati e in ritardo. Ultime notizie Trenitalia e Trenord: la mappa dei disagi, caos nei trasporti da Milano a Bologna e Firenze. Gli aggiornamenti

sciopero_treni_lapresse_2017
Lapresse

Ritardi nei voli, anche fino a due ore, all’aeroporto di Orio al Serio a causa della nevicata che sta interessando la zona dalla notte scorsa. Lo fa sapere Sacbo, la società che gestisce l’aeroporto: «Tutti i voli operano regolarmente con ritardi dovuti alla necessità di effettuare le operazioni di schiacciamento e snevamento degli aeromobili». Per questo Sacbo invita i passeggeri in partenza a mettersi in viaggio con congruo anticipo per raggiungere in tempo utile l’aeroporto. Si registrano ritardi anche per i treni: a Bologna da stamattina i viaggiatori stanno affollando la stazione per raggiungere il nord o sud Italia. Alcuni treni regionali, come riportato da Il Resto del Carlino, hanno ritardi di 10-20 minuti circa, con punte di un’ora. Molti comunque sono un orario. Un treno Italo invece risulta in ritardo di 110 minuti. L’aeroporto Marconi è aperto, anche se informa di possibili disagi e cancellazioni di voli per il meteo. E infatti ci sono voli in ritardo sulla tabella di marcia per le operazioni di sghiacciamento. (agg. di Silvana Palazzo)

LA SITUAZIONE DI OGGI

Il maltempo anche oggi sta causando rallentamenti e cancellazioni di molti treni e aerei. Trenitalia e Nuovo Trasporto Viaggiatori (la società dei treni Italo) hanno fissato una serie di provvedimenti speciali per la circolazione ferroviaria odierna. In molti casi è possibile scoprire in anticipo se il vostro treno sarà cancellato. Partiamo dalle Frecce: sulla tratta Milano-Roma-Napoli è confermata la programmazione dell’80% dei treni. Italo invece informa che sono cancellati i treni 9955, 9935, 9928, 9904, 9969, 9967, 9973, 9988, 9962, 9976, 8907 e 8902. Per quanto riguarda Intercity e Freccia Bianca: sulle linee Torino-Milano-Venezia e Genova-Roma è prevista la circolazione del 90% delle corse a lunga percorrenza, del 70% tra Genova e Milano. Cosa fare in caso di treni in ritardo o cancellati? Il rimborso per i treni nazionali può essere richiesto compilando un form (consultabile a questa pagina), per i rimborsi dei treni regionali bisogna invece collegarsi al sito della compagnia (qui il link), mentre la guida completa ai rimborsi è consultabile qui. (agg. di Silvana Palazzo)

TRENI E VOLI CANCELLATI E IN RITARDO PER MALTEMPO

Maltempo, treni e aerei in tilt: è caos nel settore trasporti a causa dell’ondata di gelo che ha portato la neve in Italia. Si corre ai ripari, ma creando inevitabilmente disagi a pendolari e passeggeri. Rete Ferroviaria Italiana, ad esempio, ha ridotto del 50% le corse dei treni regionali. A Firenze funzionano solo alcune linee di autobus, dotati di gomme termiche o catene. Verranno servite dunque le linee più importanti, quelle che portano all’ospedale e alla stazione. Ma i provvedimenti a tutela dei cittadini sono presi in tutte le città. La situazione è infatti complicata a Bologna: caos in stazione, anche se sostanzialmente i treni sono regolari, con ritardi che al massimo raggiungono i venti minuti. L’aeroporto Marconi è aperto, ma informa di possibili disagi e cancellazioni di voli per il maltempo. E infatti ieri è stato cancellato un volo Klm da Amsterdam e così uno della British Airways in partenza alle 6.30 di oggi per Londra. L’aeroporto di Bologna ha ritwittato un post di Ryanair che informa i passeggeri sulle possibili cancellazioni, spiegando che in tal caso i passeggeri verranno informati via sms o e-mail.

TRENI E AEREI, CAOS NEI TRASPORTI PER IL MALTEMPO

Un treno regionale su due circolerà dunque in Liguria, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna e Toscana. In altre quattro (Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Marche e Lazio) invece la riduzione sarà del 30%, mentre l’80% dei treni ad alta velocità sarà garantito sulla direttrice Milano-Roma-Napoli. Trenitalia, ad esempio, ha annunciato modifiche alla circolazione dei treni a lunga percorrenza, spiegando che si tratta di provvedimenti in relazione al piano neve e gelo. Sul suo sito ufficiale sono disponibili aggiornamenti e la lista dei treni coinvolti (clicca qui per aprirla). RFI (Rete Ferroviaria Italiana) ha comunicato a Trenord che per oggi è attivo lo «Stato di emergenza grave PREVISTO nei Piani neve e gelo». Questo comporta una riduzione del 30% dell’offerta commerciale del servizio ferroviario regionale programmato in Lombardia. Ma non sono previste soppressioni/variazioni dei treni che circolano esclusivamente su rete di Ferrovie Nord e che collegano Milano Cadorna con Saronno, Malpensa, Varese/Laveno, Como Nord, Novara, Erba/Asso



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori