VITERBO ESPLOSIONE IN APPARTAMENTO A MONTALTO DI CASTRO/ Ultime notizie, morto 26enne: compagna in fin di vita

- Dario D'Angelo

Viterbo esplosione in appartamento a Montalto di Castro: un ragazzo di 26 anni è morto, mentre la sua compagna è stata trasportata in ospedale d’urgenza. Ipotesi fuga di gas.

palazzina_esplosione_vigili_fuoco_lapresse_2017
Esplosione a Catania: ci sono vittime (LaPresse)

Tragedia a Montalto di Castro, Viterbo, dove nella notte di oggi, sabato 10 marzo 2018, si è verificata un’esplosione in appartamento nella quale ha perso la vita un ragazzo di 26 anni. La vittima si trovava all’interno della sua abitazione all’interno della compagna. Se per lui non c’è stato niente da fare, nonostante i molteplici sforzi messi in atto dai sanitari del 118 giunti prontamente sul posto per rianimarlo, diversa è la situazione della sua compagna. La donna, come riferisce TgCom24, è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Sant’Eugenio di Roma, dove ancora in questi istanti viene trattata a causa delle ustioni riportate in seguito alla forte esplosione verificatasi nella notte a Montalto di Castro. Non vi sono per il momento informazioni sulle sue condizioni: non è dato sapere, dunque, se la donna attualmente sia o meno in pericolo di vita. 

FUGA DI GAS?

Ma da cosa è stata causata l’esplosione in appartamento verificatasi a Montalto di Castro, in provincia di Viterbo? Secondo gli inquirenti, che dalle prime ore di questa notte sono a lavoro per tentare di ricostruire l’accaduto, una delle ipotesi più credibili per giustificare questa tragedia è quella che porta ad una possibile fuga di gas. Subito dopo il forte boato che ha squarciato la tranquillità del comune del viterbese, sul posto si sono recati, oltre alla polizia e ai carabinieri, anche i vigili del fuoco. Questi ultimi hanno spento l’incendio che era divampato all’interno dell’abitazione oggetto dell’esplosione e subito hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area interessata dallo scoppio, dal momento che ad essere danneggiati in seguito alla forte deflagrazione potrebbero essere altri 4 appartamenti limitrofi. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori