Incidente stradale/ Modica Rosolini: auto contro un muro, muore mamma 30enne (oggi 12 marzo 2018)

- Emanuela Longo

Incidente stradale, oggi 12 marzo 2018: lungo la Modica Rosoli una mamma di 30 anni è morta dopo uno schianto in auto contro un muro. Famiglia ferita a Bagolino.

incidente_stradale_triangolo_pixabay_2017
Pesaro, esce e si imbatte nell'incidente mortale del figlio (Pixabay)

Ha avuto conseguenze terribili il brutto incidente stradale che si è registrato nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 11 marzo lungo la Modica Rosolini, in Sicilia. Come spiega QuotidianodiRagusa.it, si sarebbe trattato di un incidente autonomo sebbene le cause non siano ancora state chiarite con certezza: una Ford Fiesta con a bordo due giovani genitori ed un bambino, per cause ancora in corso di accertamento sarebbe rovinosamente finita contro un muro che delimita la carreggiata, schiantandosi con violenza. Da quanto risulta, l’uomo alla guida del mezzo avrebbe effettuato una manovra improvvisa, forse al fine di evitare un ostacolo, perdendo il controllo dell’auto e finendo contro il muretto a secco. Sul posto sono giunti prontamente i soccorritori del 118 che hanno preso subito in cura i passeggeri: ad avere la peggio è stata la mamma, Elena Roccasalva, una parrucchiera di 30 anni residente a Modica, la quale avrebbe riportato lesioni gravissimi tali da rivelarsi poi fatali. Feriti invece il marito ed il piccolo figlio, ricoverati presso l’ospedale di Modica sebbene le lesioni riportati sono state ritenute guaribili in pochi giorni. L’incidente mortale si è consumato in contrada Scardina, di fronte una carrozzeria, mentre la famiglia, a bordo dell’auto, stava rientrando a casa da Siracusa dopo una giornata domenicale dedicata allo shopping.

PONTE CAFFARO (BRESCIA), AUTO CONTRO UN PALO: INTERA FAMIGLIA IN OSPEDALE

Tragedia sfiorata, sempre nel pomeriggio di ieri, questa volta a Bagolino, frazione Ponte Caffaro, in provincia di Brescia, dove un brutto incidente stradale ha visto coinvolta ancora una volta un’auto con a bordo una famiglia. La vettura, una Volkswagen, con a bordo quattro persone tra cui due bambini piccoli, come riporta Bresciatoday si è schiantata contro un palo della luce dopo aver perso il controllo, per cause ancora tutte da definire. Alla guida un uomo di 48 anni il quale sarebbe autonomamente finito fuori strada dopo aver invaso la corsia opposta centrando in pieno il marciapiede. Non si esclude possa essere stato provocato da un colpo di sonno o da una semplice distrazione ma che poteva costare caro ad un’intera famiglia. Nonostante l’auto abbia retto bene il colpo, anche alla luce della presenza di bambini a bordo è stato subito lanciato l’allarme con l’arrivo sul posto dell’incidente di un’ambulanza in codice rosso. Sarebbe dovuto addirittura arrivare da Bergamo un elisoccorso, ma poi l’intervento sarebbe stato annullato per via delle avverse condizioni meteo. Tutti e quattro i passeggeri, compresi i due bimbi, sarebbero quindi stati ricoverati a Gavardo in codice giallo e verde: il papà alla guida, la mamma di 46 anni ed i due bambini, un maschio di 9 ed una femminuccia di 7 anni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori