Terremoto oggi/ INGV ultime scosse: Perugia, sisma M 2.2 a Norcia (ore 11:36, 12 marzo 2018)

- Emanuela Longo

Terremoto oggi, 12 marzo 2018: doppia scossa di magnitudo 2.1 e 2.2 sulla scala Richter ha avuto luogo Norcia, in provincia di Perugia. Sisma anche a Teramo.

terremoto_04_pixabay
Immagini di repertorio (foto da Pixabay)

L’ultimo terremoto di oggi, lunedì 12 marzo, registrato come sempre dalla Sala Sismica di Roma dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha avuto luogo questa mattina, alle ore 10:15 con epicentro localizzato a 1 km a Nord della Valle Castellana, piccolo comune in provincia di Teramo, in Abruzzo. Il sisma di lieve entità ha avuto magnitudo pari a 2.1 ed ha registrato le seguenti coordinate geografiche: 42.75 di latitudine e 13.5 di longitudine, ad una profondità di 20 km. Il terremoto è stato localizzato esattamente a 20 km a Ovest di Teramo, a 45 km a Nord di L’Aquila ed a 59 km a Ovest di Montesilvano. Tre i comuni rientranti nella cosiddetta “zona rossa” e che più di altri hanno percepito la scossa di oggi: Valle Castellana (TE), Rocca Santa Maria (TE) e Acquasanta Terme (AP). Ecco a seguire ecco quali sono stati gli altri comuni coinvolti: Roccafluvione (AP), Cortino (TE), Ascoli Piceno (AP), Folignano (AP), Civitella del Tronto (TE), Venarotta (AP), Campli (TE), Torricella Sicura (TE), Arquata del Tronto (AP), Montegallo (AP), Palmiano (AP), Maltignano (AP) e Teramo (TE). Al momento non sono stati registrati danni a cose e/o a persone.

DOPPIA SCOSSA M 2.1 E 2.2 A NORCIA (PG)

Doppia scossa di terremoto, nella mattinata di oggi a Norcia, in provincia di Perugia. Il sisma fortunatamente non ha avuto entità elevate. La prima scossa è stata registrata dalla sala sismica INGV di Roma alle ore 7:06 con magnitudo di 2.1 a 2 km a Nord di Norcia e nelle seguenti coordinate geografiche: 42.81 di latitudine e 13.1 di longitudine, ad una profondità di 10 km. Il terremoto è stato localizzato a 36 km a Est di Foligno e a 46 km a Nord Est di Terni, coinvolgendo principalmente i comuni di Norcia (PG) e Preci (PG) e, appena fuori dalla zona rossa anche quelli di Castelsantangelo sul Nera (MC), Cascia (PG), Visso (MC), Cerreto di Spoleto (PG), Ussita (MC), Sellano (PG), Arquata del Tronto (AP), Poggiodomo (PG), Accumoli (RI), Montegallo (AP)e Vallo di Nera (PG). Poco più tardi, alle 9:54, un nuovo terremoto è stato registrato ad un km a Nord Est di Norcia, dunque nelle medesime coordinate geografiche. La magnitudo è stata appena superiore, pari a 2.2 ma non ha avuto fortunatamente alcuna conseguenza su edifici o persone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori