Incidente stradale/ Villacidro, scontro frontale tra auto: muore una donna, tre feriti gravi (oggi 15 marzo)

- Silvana Palazzo

Incidente stradale, le ultime notizie di oggi 15 marzo 2018. Villacidro, scontro frontale tra auto: muore una donna, tre feriti gravi. Potenza, muore bimbo di due anni per maxi tamponamento

incidente_stradale_triangolo_pixabay_2017
Pesaro, esce e si imbatte nell'incidente mortale del figlio (Pixabay)

Un terribile incidente stradale è avvenuto intorno alle 10.30 di oggi, giovedì 15 marzo, sulla strada statale 196, tra Villacidro e Villasor, in Sardegna. Una donna di origini cubane è morta, mentre gli altri tre feriti versano in gravi condizioni, stando a quanto riportato da La Nuova Sardegna. La dinamica dell’incidente stradale è da ricostruire, infatti è in corso di accertamento. Al momento si sa che una Panda vecchio modello e un’Audi si sono scontrate. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con diverse ambulanze, i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Villacidro e i Vigili del Fuoco. In direzione di Roma è invece avvenuto un incidente stradale che vede coinvolte cinque vetture. Il traffico risulta rallentato sulla via Pontina per l’incidente avvenuto intorno alle 10 all’altezza del chilometro 19+600 della SR148. Inevitabili disagi per il maxi tamponamento. Sul posto la polizia stradale e il personale Astral.

POTENZA, MAXI TAMPONAMENTO: MUORE BIMBO DI DUE ANNI

Un tragico incidente stradale è avvenuto ieri sera sulla corsia Nord del raccordo Sicignano-Potenza, all’altezza dello svincolo della zona industriale di Tito (Potenza), in direzione Salerno. Le dinamiche dell’incidente sono ancora da chiarire: secondo una prima ricostruzione, riportata da La Repubblica, sembrerebbe che l’auto in cui viaggiava una famiglia sia rimasta coinvolta in un tamponamento con un furgone e un’altra vettura. Un bimbo di due anni è morto, mentre altre tre persone sono rimaste ferite, tra cui anche i genitori del piccolo. I sanitari hanno provato a rianimarlo, ma il bambino è deceduto subito dopo essere stato trasportato all’ospedale San Carlo di Potenza. Il tratto di raccordo è stato a lungo chiuso al traffico e deviato su strade secondarie. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, anche la polizia stradale e il personale Anas per regolamentare la viabilità e di ripristinare la regolare circolazione, anche a seguito delle attività di rimozione dei mezzi e delle operazioni di pulizia del piano viabile.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori