Iseo, incidente in galleria/ Morto un ragazzo 19enne: fatale lo scontro frontale

- Davide Giancristofaro Alberti

Iseo, incidente in galleria, morto un ragazzo 19enne: uno scontro frontale avvenuto questa mattina all’alba in provincia di Brescia. Ferito un trent’enne che non è in pericolo di vita

incidente_stradale_1_pixabay_2017
Immagini di repertorio (foto da Pixabay)

Un ragazzo giovanissimo è scomparso nella notte a seguito di un incidente stradale. Il tutto è avvenuto nella galleria che congiunge la strada Provinciale 510 Sebina, alla Strada Provinciale IX, e che da Iseo (provincia di Brescia), porta verso Clusane e Franciacorta. La vittima è un giovane di appena 19 anni, la cui identità non è ancora stata rivelata. Tutta da chiarire la dinamica che ha portato alla tragica fine del ragazzo, anche se non sono da escludere, come per ogni caso, l’alta velocità o un colpo di sonno. Fatto sta che l’auto su cui viaggiava il povero deceduto, si è scontrata frontalmente con quella di un 30enne che sopraggiungeva in quel momento nell’opposto senso di marcia: la Lancia Y vecchio modello del giovanissimo, è andata quindi a carambolare contro le pareti della galleria della Provinciale, per poi arrestare la propria corsa dopo una carambola mortale.

PROBLEMI ALLA VIABILITA’

L’autista del veicolo con cui si è scontrato il 19enne, è stato trasportato in ospedale dai volontari di Sale Marasino, ma fortunatamente non è in pericolo di vita. Come dicevamo, tutte da chiarire le dinamiche dello scontro, in cui è stato coinvolto anche un furgoncino, il cui conducente non ha però riportato alcuna conseguenza. L’impatto sarebbe stato violentissimo, complice l’alta velocità, e i Vigili del Fuoco, gli operatori sanitari e i volontari, stanno ancora ripulendo le due carreggiate dai vari detriti lasciati dalle tre auto coinvolte, rimettendola quindi in sicurezza. La strada è stata ovviamente chiusa in entrambi i sensi di marcia dalle ore 6:30 di oggi, provocando ripercussioni sul traffico. Un tratto fatale quello in cui è avvenuto la tragedia, visto che nella galleria Covelo, a pochi chilometri di distanza, si erano registrati altri due schianti soltanto pochi giorni fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori