INCIDENTE STRADALE/ Nervi-Bogliasco, scontro tra auto e corriera Atp: un morto e 5 feriti (28 marzo 2018)

- Silvana Palazzo

Incidente stradale: le ultime notizie di oggi, 28 marzo 2018. Magnano in Riviera, schianto tra due auto e un camion: due feriti gravi, sono entrambi in pericolo di vita.

incidente_stradale_triangolo_pixabay_2017
Incidente (Pixabay)

È tragico il bilancio del grave incidente verificatosi nella giornata di oggi, intorno alle 16:45 del pomeriggio, lungo il tratto che collega Nervi a Bogliasco, in direzione di Recco sull’Aurelia. Ad essere coinvolti, come spiega Repubblica, sono stati due mezzi, un’auto ed una corriera dell’Atp. Al momento si parla di un morto e cinque feriti. A perdere la vita nel grave impatto sarebbe un uomo di 80 anni che era al volante dell’auto coinvolta, una Polo. Secondo una primissima ricostruzione, l’autista morto avrebbe subito un malore mentre era alla guida proprio in prossimità di una curva perdendo così il controllo della vettura ed invadendo la corsia contromano. Inevitabile quindi l’impatto con il bus Atp. Dopo l’incidente, sul posto sono giunti i soccorritori del 118 che hanno preso in cura i cinque feriti, trasferiti all’ospedale San Martino di Genova, uno dei quali in codice rosso per trauma toracico mentre gli altri apparirebbero meno gravi e sarebbero stati trasportati in codice verde. Una quarta persona avrebbe rifiutato il trasferimento al pronto soccorso per via delle lievi escoriazioni riportate, mentre la quinta sarebbe stata trasferita in codice verde all’ospedale di Lavagna. Sul posto la polizia municipale si sta occupando di gestire il traffico per via delle lunghe code che si sono create verso la città di Genova. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

MAGNANO IN RIVIERA, SCHIANTO TRA DUE AUTO E UN CAMION: DUE FERITI GRAVI

Un grave incidente stradale è avvenuto alle 11.30 di oggi, mercoledì 28 marzo 2018, sulla statale 13 Pontebbana a Magnano in Riviera, all’uscita del negozio Bricofer. Due automobili e un camion si sono scontrati: gravi i due conducenti delle vetture. I carabinieri della Compagnia di Cividale del Friuli sono subito intervenuti sul posto per rilievi e viabilità. Stanno accertando le cause per le quali una Hyndai Tucson si è scontrata con una Renault Megane. Nell’incidente stradale è rimasto coinvolto anche un camion, finito nel fosso tra la statale 13 e la zona della ferrovia. Come riportato da Il Gazzettino, sul posto anche i vigili del fuoco del Distaccamento di Gemona del Friuli, un’ambulanza e l’elicottero decollato da Campoformido. I due feriti sono stati stabilizzati dal personale sanitario e portati in codice rosso all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine: entrambi sono in pericolo di vita. Un grave incidente è avvenuto anche a Basiliano, dove si sono scontrati un’auto e una moto: il centauro è rimasto ferito molto gravemente ed è stato portato in codice rosso all’ospedale di Udine.

VERONA, AUTO SI SCHIANTA E RIBALTA: MORTO 19ENNE

Un incidente stradale è avvenuto a Monza, lungo la strada provinciale 60. Alle porte del capoluogo, per cause ancora in accertamento, una Ford Fiesta condotta da un uomo di quarant’anni ha perso il controllo ribaltandosi a ridosso della carreggiata in direzione Monza. Nell’incidente stradale non sono rimaste coinvolte altre vetture, quindi il conducente del mezzo avrebbe fatto tutto da solo. Vigili del fuoco da Monza e agenti della polizia locale di Villasanta sono intervenuti insieme ai soccorsi del 118. Un ragazzo di 19 anni, Marco Agnello, è invece morto stanotte a Verona: il ragazzo, originario di Palermo e residente a Vigasio, stava rientrando a casa quando ha perso il controllo dell’auto ed è uscito di strada. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118, i carabinieri di Villafranca e Vigasio, ma il ragazzo era già morto. Stando a quanto riportato da Repubblica, l’incidente potrebbe essere stato causato dall’alta velocità: il ragazzo sarebbe andato a sbattere contro una casa disabitata per poi ribaltarsi completamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori