San Pietro, caduti calcinacci nella Basilica/ Nessun ferito, area messa subito in sicurezza

- Davide Giancristofaro Alberti

San Pietro, caduti calcinacci nella Basilica: nessun ferito, area messa subito in sicurezza. L’episodio è avvenuto questa sera, attorno alle ore 17:00, in Vaticano: tanto spavento

vaticano_pixabay
Immagine da Internet

Un po’ di spavento oggi a Roma, all’interno della Basilica di San Pietro. Questa sera, attorno alle ore 17:00, dei calcinacci si sono staccati in Vaticano, precisamente, dei frammenti di stucco di un pilastro dalla navata di sinistra, vicino alla cappella dove al suo interno si trova la famosa Pietà di Michelangelo. In quel momento la chiesa era affollata di turisti e di fedeli, anche perché siamo nel periodo di festività pasquali, e la capitale è sempre una delle mete più gettonate. Fortunatamente, il fattaccio si è risolto senza alcun ferito, solamente con lo spavento di chi in quegli istanti passava di lì. Tra l’altro la basilica è rimasta aperta, e subito è intervenuta una squadra di operai preposta che ha messo in sicurezza l’area della caduta, e si è quindi adoperata per iniziare il restauro.

LE PAROLE DI GREG BURKE

Il direttore della sala stampa vaticana, Greg Burke, ha parlato così, come riportato dal quotidiano La Stampa: «Nessuno è rimasto ferito e la zona è stata tempestivamente chiusa al pubblico. Gli operai sono prontamente intervenuti e stanno lavorando per mettere in sicurezza il rivestimento del pilastro. La basilica è rimasta aperta e riaprirà regolarmente anche domani». Salvo anche il capolavoro di Michelangelo, che un folle aveva già colpito nel lontano 1972, ma che ora è protetto da un vetro. Un caso analogo si ebbe solamente pochi mesi fa, il 19 ottobre del 2017, ma in quel caso con esito ben differente. Nella Basilica di Santa Croce in Firenze, infatti, cadde un pezzo di capitello che ucciso un uomo di 52 anni, un turista spagnolo in viaggio con la moglie, colpito alla testa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori