DAVID ROSSI, MPS/ Video Le Iene, moglie di un vertice dello Stato: “Mio marito custodisce dei segreti…”

- Emanuela Longo

David Rossi, Mps: nuovo servizio de Le Iene. Intervista choc alla moglie un uomo ai vertici delle istitituzioni a Siena che avrebbe preso parte ai festini confermati dall’escort.

david_rossi_intervista_moglie_anonima_iene
David Rossi, nuovo servizio Le Iene

Prosegue l’inchiesta de Le Iene sulla morte di David Rossi, ex capo della comunicazione Mps precipitato nel 2013 da una finestra della sede della banca. Le indagini sono state archiviate frettolosamente come suicidio? Questa l’ipotesi del programma di Italia 1, che racconta di festini a luci rosse a cui avrebbero preso parte personaggi importanti della scena senese, tra cui magistrati, banchieri e politici. Uno scenario confermato da un escort che avrebbe preso parte a queste presunte serate a base di sesso e droga. In questo complesso puzzle si inseriscono le dichiarazioni di una donna, moglie di una persona che all’epoca rivestiva un ruolo importante nei vertici dello Stato. A spingerla a parlare le parole dell’ex sindaco di Siena Pierluigi Piccini, secondo cui le indagini sulla morte di David Rossi sarebbero state abbuiate per il timore di una “bomba morale”. «Quando chiesi conto di questi oggetti a mio marito, mi fu risposto che non erano affari miei, che io non dovevo permettermi di fare una perquisizione nei suoi armadi», ha raccontato la donna ad Antonino Monteleone. Alla Iena ha spiegato anche di aver parlato con la moglie di un collega del marito, la quale le disse che «casa di un dirigente del Monte Paschi era un vero e proprio put…o». Quando la donna confessò quanto appreso al marito, questi si sarebbe fatto una risata: «Mi disse che erano pettegolezzi di una cittadina di provincia dove non si sapeva come trascorrere il tempo». Quando però emerse la notizia della morte di David Rossi era molto nervoso. Quel giorno in particolare il marito si trovava nella zona in cui è avvenuta la tragedia: «Ci siamo sentiti credo un paio di volte, mi ha sempre liquidata molto velocemente. Aveva molto da fare perché c’era stato un suicidio a Siena. Negli ultimi mesi era agitato, era nervoso, era dimagrito tantissimo. Ho anche pensato che avesse incominciato a fare uso di cocaina o di altre sostanze. Era sempre molto alterato, molto nervoso». La donna intervista da Le Iene teme che suo marito possa custodire dei segreti relativi alle vicende senesi degli ultimi anni. Sta di fatto che dopo la morte di David Rossi avrebbe subito un cambio di incarico molto veloce: «I precedenti cambi erano stati tutti cambi molto tranquilli, addirittura con feste, saluti… Mio marito se ne andò quella notte di corsa. Era la pietra tombale su una carriera molto lunga». (agg. di Silvana Palazzo)

CLICCA QUI PER IL NUOVO SERVIZIO SU DAVID ROSSI

MOGLIE DI UN UOMO AI VERTICI DELLE ISTITUZIONI CONFERMA FESTINI

La trasmissione Le Iene continua la sua ricerca della verità in merito al caso di David Rossi, capo dell’area comunicazione di Mps morto il 6 marzo 2013, dopo essere volato dalla finestra della sede storica della banca presso la quale lavorava, a Siena. Il programma di Italia 1 ha annunciato la messa in onda, in programma per la puntata odierna, di una nuova testimonianza choc raccolta come sempre da Antonino Monteleone. A parlare, come anticipato, sarà “la moglie di una persona che, negli anni in cui David Rossi è morto, a Siena occupava un ruolo molto importante nei vertici dello Stato”. La donna avrebbe deciso di rompere il silenzio dopo le parole di Pierluigi Piccini, ex sindaco di Siena, trasmesse dalla stessa trasmissione l’8 ottobre scorso ed in cui per la prima volta parlava di questi festini hard. Si tratta di un racconto particolarmente forte sin dall’esordio: “La mia vita è cambiata dal 2012 in poi perché un giorno, riponendo delle camicie in un armadio di mio marito ho trovato degli oggetti particolari di una sessualità alla ’50 sfumature grigio’. Ho trovato manette, biancheria di pelle, un frustino”. La testimone spiegherà come, da quel momento, la sua vita cambiò, compreso il suo matrimonio. L’intervista si pone davvero clamorosa per via dei possibili collegamenti con la vicenda legata alla morte di David Rossi.

NUOVA INTERVISTA INEDITA ALL’ESCORT

La nuova testimonianza annunciata per la serata odierna nell’ambito del servizio sulla morte misteriosa di David Rossi arriva esattamente a distanza di poco più di due settimane dalle dichiarazioni di un escort che proprio ai microfoni di Antonino Monteleone avrebbe fatto nuova luce sui presunti festini a luci rosse con ospiti “di alto profilo”. Ora, le parole della donna andrebbero in qualche modo a rappresentare un ulteriore riscontro al racconto del giovane, secondo il quale avrebbero preso parte a queste “cene” particolari anche ex manager di Mps, politici e magistrati importanti. Proprio questo aspetto potrebbe aver potuto condizionare le indagini sulla morte di David Rossi? Certo è che dopo la morte misteriosa del capo dell’area comunicazione di Mps, lo stesso escort intervistato da Le Iene ha ammesso di avere molta paura. Lo stesso aveva accettato nei giorni scorsi di incontrare la figlia di David, Carolina Orlandi, alla quale l’uomo ha confermato, guardandola negli occhi, quanto avveniva nel corso dei festini ai quali però non avrebbe mai partecipato Rossi. Questa sera, secondo le anticipazioni del programma, sarà trasmesso un ulteriore filmato inedito dell’intervista all’escort, in cui avverrà un importante riconoscimento avvenuto attraverso una foto privata (dunque non presente su Google né in alcun archivio di un’agenzia fotografica) in cui sono immortalate una decina di persone, tra cui una in particolare avrebbe preso parte ai festini. Si tratta del marito della donna intervistata in precedenza, circostanza di cui l’escort non poteva essere a conoscenza poiché le interviste sono avvenute in periodi differenti.

CLICCA QUI PER VEDERE L’ULTIMO SERVIZIO DE LE IENE SU DAVID ROSSI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori