Palermo, incidente in moto per il giudice Giuseppe Ayala/ Ultime notizie: schianto con auto in controsenso

- Silvana Palazzo

Palermo, Giuseppe Ayala coinvolto in un incidente stradale: ex pm travolto in moto da un’auto. Milano, camion si ribalta dopo schianto e finisce sul marciapiede fortunatamente vuoto.

giuseppe_ayala
Giuseppe Ayala, ex pm

L’incidente stradale che ha coinvolto, suo malgrado, l’ex pm del maxiprocesso di Palermo Giuseppe Ayala ha destato subito molta paura per le condizioni del 72enne, travolto da un’auto alla Favorita mentre si trovava a bordo della sua moto. Trasportato in codice rosso all’ospedale Villa Sofia, nel capoluogo siciliano, fortunatamente Ayala non è apparso in condizioni gravi sebbene abbia riportato una frattura al femore. Ancora da accertare le cause che hanno portato allo scontro tra la moto ed un’auto guidata da un anziano ma non si esclude che proprio quest’ultimo viaggiasse in controsenso. Come riporta Fanpage.it, l’ex magistrato indossava il casco e questo ha evitato eventuali traumi cranici. Nonostante ciò, i sanitari dell’ospedale hanno comunque preferito effettuare una tac total body per escludere altri eventuali danni, confermando così la diagnosi iniziale ed escludendo il pericolo di vita. Ora spetterà agli agenti del reparto Infortunistica della polizia municipale eseguire tutti i rilievi del caso e stabilire l’esatta dinamica del brutto incidente oltre che le eventuali responsabilità. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

FERITO EX PM AYALA

Giuseppe Ayala, ex pm del maxi processo di Palermo alla mafia, è rimasto coinvolto in un incidente stradale mentre era a bordo della sua moto. L’ex magistrato 73enne è stato infatti travolto da un’auto all’entrata del parco della Favorita. Dopo l’incidente è stato subito trasportato all’ospedale di Villa Sofia: le sue condizioni non sarebbero gravi, ma avrebbe riportato la frattura del femore. Ayala era da solo a bordo della sua Yamaha 500 in direzione Mondello quando si è scontrato con una Fiat Punto che era guidata da un anziano. Dopo la prima curva è stato travolto dall’auto che procedeva in controsenso. A raccontarlo – stando a quanto riportato da Repubblica – è stato proprio Ayala ai medici dell’ospedale di Villa Sofia dove era stato trasferito in codice rosso. Oltre alla frattura del femore, i medici hanno riscontrato una ferita profonda alla gamba sinistra. Il giudice indossava il casco e non sono stati rilevati trauma cranico e toracico. Per i medici non c’è pericolo di vita. (agg. di Silvana Palazzo)

MILANO, CAMION SI RIBALTA DOPO SCHIANTO: UN FERITO

Traffico in tilt a Milano a causa di un incidente stradale avvenuto oggi, venerdì 13 aprile 2018, in via Pagano. Un camion si è ribaltato sul lato dopo uno schianto. Nell’incidente è rimasta coinvolta un suv, rimasto fermo in curva con la parte anteriore completamente distrutta. Pezzi di vetture sparsi sull’asfalto e un paio di segnali stradali abbattuti: questo lo scenario dell’incidente stradale avvenuto pochi minuti prima delle otto sulla strada che svolta in via Alberto da Giussano. Stando a quanto riportato da Milano Today, dopo lo scontro – che potrebbe essere stato provocato da una mancata precedenza – il camion è finito di traverso sul marciapiede che in quel momento era fortunatamente vuoto. Le tre persone a bordo dei due veicoli sono state medicate sul posto, solo una di loro è finita in ospedale a scopo precauzionale. Più pesanti le ripercussioni sul traffico, visto che la strada è rimasta a lungo bloccata per i rilievi e la bonifica della strada.

PORDENONE E A BUDOIA, DUE INCIDENTI STRADALI IN POCHE ORE

Due incidenti stradali nel giro di due ore sono avvenuti tra Pordenone e Budoia nella prima serata di ieri, giovedì 12 aprile. Il primo schianto si è verificato intorno alle 18 sulla pedemontana, in località Dardago: un’auto e un camion si sono scontrati. Il conducente della vettura è rimasto lievemente ferito, mentre gravemente danneggiata è rimasta la vettura sulla fiancata anteriore sinistra. Sul posto sono giunte le ambulanze e il personale medico che ha soccorso i feriti con l’aiuto dei vigili del fuoco di Pordenone. Il secondo incidente si è verificato poco prima delle 20 sulla strada che da Pordenone conduce a Oderzo, nel quartiere di Vallenoncello. Come riportato dal Gazzettino, un’auto si è ribaltata dopo un impatto fronto-laterale con un’altra vettura. Un ragazzo di 28 anni di Prata è rimasto ferito in maniera lieve. I pompieri intervenuti sul posto hanno messo in sicurezza le auto incidentale e bonificato la carreggiata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori