Meteo, sabbia del Sahara e temporali in arrivo/ Le previsioni: situazione complicata al centro-sud

Meteo, sabbia del Sahara e temporali nel weekend: polvere del deserto su tutta la nostra penisola. Nei prossimi giorni si depositerà sulle nostre regioni del pulviscolo sahariano

deserto_gobi_asia_sciortino_2018
La sabbia del Sahara in arrivo sull'Italia

Il centro-sud dell’Italia sarà la zona più vessata dalle condizioni climatiche avverse in vista del weekend quando la sabbia del Sahara e diversi temporali in arrivo colpiranno. Sicuramente la vicinanza del centro-sud, rispetto al nord, con il nord Africa, dal quale arriva questa situazione. Difficile interpretare come si muoveranno le perturbazioni con precisione, ma di certo sarà molto importante cercare di valutare anche l’andamento che sarà davvero complicato soprattutto nella giornata di domenica quando la pioggia dovrebbe farsi sentire con maggiore intensità. I miglioramenti comunque dovrebbero vedersi già a iniziare dalla prossima settimana, quando lunedì sembra si ristabilirà il bel tempo su tutto il paese. E’ una Primavera un po’ particolare e si sperava con la fine di marzo di lasciare finalmente ombrelli e cappotti a casa, la sensazione invece è che passerà ancora un po’ di tempo prima di veder arrivare il tanto atteso caldo. (agg. di Matteo Fantozzi)

UN CENTRO DI BASSA PRESSIONE IN ARRIVO DAL NORD AFRICA

Su molte regioni italiane arriverà nel weekend la sabbia del deserto. Nel corso dei prossimi giorni, tra domani e domenica, un centro di bassa pressione si sposterà dal Nord Africa verso l’Italia, sollevando una grande quantità di pulviscolo sahariano. Le particelle di sabbia saranno più dense sulle regioni meridionali, dove si potranno raggiungere valori fino a 5000 mg/m2 nella giornata di domenica, secondo le proiezioni elaborate dall’Università di Atene. Valori meno elevati si registreranno al Centro-Nord. «I cieli diverranno così spesso foschi, mentre su gran parte della Penisola si supereranno i 20°C, con punte di 25-26°C sulle regioni tirreniche, fino a sfiorare i 28-30°C sul trapanese. Tra le città più calde Roma, Latina, Napoli, Palermo e Trapani», spiega Edoardo Ferrara, meteorologo di 3bmeteo. com. E allora se stavate pensando di lavare la vostra auto, forse è meglio aspettare la prossima settimana, visto che sono attese “piogge sporche” su molte regioni nelle prossime ore. (agg. di Silvana Palazzo)

METEO, ARRIVA LA SABBIA DEL SAHARA

Sarà un weekend di clima primaverile, o almeno, stando a quanto dicono gli esperti. Un po’ di fastidio potrebbe però crearla la sabbia del deserto, prevista sulla nostra penisola nelle prossime ore. Secondo quanto scrive il portale metrologico ilmeteo.it, le proiezioni elaborate dall’Università di Atene, mostrano il sopraggiungere sul nostro paese della sabbia del deserto africano del Sahara. In queste ore sul mar Mediterraneo si sta depositando una circolazione meridionale, e un centro di bassa pressione si muoverà dal Nord Africa all’Italia, portando appunto con se una gran quantità di pulviscolo sahariano. Le polveri saranno più dense al sud, rispetto al centro nord e al nord, ma comunque giungeranno su tutta Italia.

51.000 TONNELLATE DI SABBIA RIVERSATE A TERRA

Non sarà quindi inusuale vedere nei prossimi due giorni un cielo di colore rossiccio, o comunque giallo/arancione, perché appunto carico di sabbia del deserto. La polvere potrebbe essere trasportata sia dal vento, oppure, attraverso la pioggia e i temporali, e sarà visibile soprattutto sulle nostre automobili. Sempre come riportato da ilmeteo.it, basti pensare che nell’episodio recente di pioggia sahariana degli scorsi giorni in Sicilia, si riversarono al suolo ben 51.000 tonnellate di sabbia: una quantità davvero impressionante e difficile da immaginare. Anche per questo motivo, chi volesse lavare la macchina nel weekend, approfittando di una finestra di sole, forse farebbe bene ad evitare, aspettando appunto l’arrivo del “deserto” sulle nostre regioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori