Autostrada A10, bus con 30 studenti va a fuoco a Vado ligure/ Tutti salvi ma tanto spavento

Autostrada A10, bus con 30 studenti va a fuoco a Vado ligure: tutti salvi ma tanto spavento. La polstrada ha chiuso temporaneamente un tratto di autostrada, poi riaperto alle 11

bus_fiamme_2018
Bus in fiamme sull'A10 - Foto, Vigili del fuoco

Un autobus su cui viaggiavano 30 studenti ha preso fuoco. Il pullman si trovava sull’Autostrada A10, quella che collega Savona a Ventimiglia, e viceversa. Il mezzo era all’altezza di Vado Ligure, direzione Francia, e nella galleria Fornaci ha iniziato a bruciare. Subito sono stati chiamati i soccorsi, con i vigili del fuoco che sono giunti sul posto immediatamente, favorendo inoltre l’uscita dal bus degli studenti a bordo, nonché dei due autisti. Mandate anche quattro ambulanze, inviate dalla centrale operativa. La polstrada ha chiuso temporaneamente il tratto autostradale interessato dall’incidente, (fra Savona e Spotorno in direzione Ventimiglia, e tra Finale e Savona in direzione Genova), per favorire il soccorso e lo spegnimento dell’incendio.

I RAGAZZI STANNO BENE, INTOSSICATI I DUE AUTISTI

I ragazzi, una comitiva marchigiana, sono stati quindi portati a Spotorno, presso una palestra. A quel punto sono stati fatti salire su un altro mezzo per il ritorno a casa. Tutti gli studenti sono rimasti illesi, mentre si sono leggermente intossicati i due autisti del pullman, portati per precauzione presso l’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, dove sono stati sottoposti a degli accertamenti. L’autostrada è stata quindi riaperta a partire dalle ore 11:00, anche se il traffico era ormai andato in tilt. In direzione Genova, infatti, si sono formati 10 chilometri di coda fra Feglino e Savona, mentre andando verso la Francia, erano 4 i km di intasamento nel tratto fra Savona e Spotorno. Da segnalare che anche sull’A12, altra autostrada ligure, si sono verificati due km di coda fra Recco e Genova Nervi verso il capoluogo, per materiali dispersi sull’asfalto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori