Autostrada A4, schianto fra tir a Vicenza: tilt code e un morto/ Video, ennesimo incidente sulla ‘Serenissima’

Vicenza, tamponamento tra tre tir in A4, morto il conducente dell’ultimo camion: autostrada chiusa, 11 km di coda. Grave incidente questa mattina su una delle autostrade più trafficate

tir_incidente_2018
Tamponamento fra tre tir questa mattina sull'A4 - Vigili del fuoco

Non è proprio una settimana “felice” per l’autostrada A4 (detta la Serenissima”) nel tratto che comprendere la provincia di Vicenza: dopo che per fortuna il maxi tamponamento avvenuto questa mattina fra tre grandi tir ha visto il traffico migliorarsi, con lentezza, dopo le ore 13, resta un bilancio assai grave quanto successo nelle ultime 72 ore. Martedì scorso infatti un altro incidente stradale sempre tra mezzi pesanti aveva visto un ferito grave tra i conducenti coinvolti nello schianto e autostrada ferma per ore dalle 17 fino a ben dopo l’orario di cena. Era avvenuto tutto, anche in quella occasione, tra i caselli di Vicenza Est e Vicenza Ovest, ben prima delle gallerie dei colli Berici. Come riportava il Gazzettino solo due giorni fa, «sul posto tre mezzi dei vigili del fuoco, due da Vicenza e l’autogrù da Padova, che hanno estratto l’autista dal mezzo, per poi affidarlo alle cure dei sanitari del Suem 118, che gli hanno prestato sul posto le prime cure per poi trasportarlo, in codice rosso, con l’ambulanza all’ospedale San Bortolo e poi trasferito immediatamente in sala di rianimazione». Poi questa mattina il nuovo maxi tamponamento e addirittura un bilancio ancora più grave: tanto per il traffico, quanto purtroppo per il costo della vita umana, con un camionista rimasto senza vita incastrato tra le lamiere dell’ultimo camion rimasto tamponato nella catena di incidenti. (agg. di Niccolò Magnani)

CHIUSI DUE CASELLI

Sono stati chiusi ben due caselli sull’A4 dopo il maxi incidente avvenuto stamattina sull’autostrada in direzione Milano: sono quelli di Vicenza Est e Grisignano, con inevitabili e prevedibili conseguenze pesantissime per il traffico veicolare sull’intera rete stradale della zona. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia stradale e gli ausiliari della autostrada ma le code hanno superato nel momento di picco massimo almeno 15 km di code e ritardi su entrambe le direzioni: tra i caselli Est e Ovest di Vicenza si viaggia su una sola corsia anche adesso mentre i Vigili e le Forze dell’Ordine stanno togliendo tutte le carcasse dei tir tamponati con relative lamiere a terra. In un breve comunicato, i pompieri hanno fatto il “sunto” della drammatica mattinata: «Questa mattina sulla A4, tra i caselli di Vicenza Est e Ovest, i vigilidelfuoco sono intervenuti per un tamponamento tra tre mezzi pesanti: estratto senza vita il corpo di uno degli autisti coinvolti nell’incidente». Nel corso delle prime ore dopo Mezzogiorno il traffico è leggermente migliorato ma ancora non si può dire che si è del tutto fuori dal caos sulle autostrade venete. (agg. di Niccolò Magnani)

MORTO CONDUCENTE ULTIMO CAMION

Grave incidente avvenuto questa mattina sull’autostrada A4. Tre camion sono rimasti coinvolti e il conducente di uno dei tre tir non ce l’ha fatta. I tre mezzi pesanti si sono tamponati l’un l’altro, per cause ancora da chiarire, all’altezza di Vicenza, precisamente fra i due caselli Est e Ovest, prima delle gallerie dei colli Berici, in direzione Milano. Subito sono intervenuti i soccorsi, con i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza i veicoli, cercando di estrarre i conducenti. Purtroppo, come detto sopra, uno di loro non ce l’ha fatta, l’ultimo della mini colonna di tre tir, morto per il colpo ricevuto. Le autorità hanno deciso di chiudere il tratto di autostrada che va da Vicenza Est a Ovest, con conseguente congestione del traffico in quella zona.

TRAFFICO IN TILT

Sull’A4, che è una delle autostrade più trafficate d’Italia, si è creata una coda di 11 km. Illesi gli autisti degli altri due mezzi, liberati con cesoie, divaricatori e martinetti idraulici, come testimoniato dalle immagini pubblicate dai Vigili del fuoco. Il conducente perito, invece, è stato estratto dal proprio mezzo solamente dopo l’arrivo della gru da Padova per sollevare il pesante tir, quindi trasportato in codice rosso con il 118 al San Bortolo, ma deceduto poco dopo per via delle gravi ferite riportate. Sul posto, oltre ai pompieri, sono giunti anche la polizia stradale, gli ausiliari dell’autostrada, e le ambulanze. La viabilità nei pressi del casello Vicenza Est, e di viale Annency (tangenziale sud), risulta al momento congestionata, anche se la situazione sta lentamente tornando alla normalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori