San Giuliano Terme, tragedia a calcetto: muore a 33 anni/ Nella notte incendiate anche due auto

San Giuliano Terme, tragedia a calcetto: muore a 33 anni. Nella notte incendiate anche due auto. Il comune in provincia di Pisa, teatro di due fatti di cronaca nelle scorse ore

ambulanza_lapresse_2017
Ambulanza (LaPresse)

Una tragedia nelle scorse ore in quel di San Giuliano Terme, comune in provincia di Pisa, Toscana. Siamo precisamente ad Asciano, dove è morto un ragazzo di appena 33 anni. Stava disputando una classica partita di calcetto con gli amici, quando si è sentito male, accasciandosi a terra. Un medico è intervenuto tempestivamente per provare a rianimare il calciatore, e sarebbe stato utilizzato anche un defibrillatore, ma purtroppo non c’è stato più nulla da fare. Sul luogo dell’acaduto è intervenuta l’ambulanza del 118, nonché i carabinieri, che hanno cercato di ricostruire l’accaduto: sconvolti i ragazzi che erano con la vittima durante la partita di calcetto, e che avevano ovviamente programmato una serata differente.

IL CORDOGLIO DEL CENTRO SPORTIVO

Il centro sportivo Five to Five, quello dove è avvenuto il malore, ha pubblicato sulla propria pagina Facebook il seguente messaggio di cordoglio: «Ancora sotto choc per l’accaduto di questa assurda serata, desideriamo porgere le più sentite condoglianze ai familiari e conoscenti dello sfortunato ragazzo. Che la terra ti sia lieve». E San Giuliamo Terme è stato teatro anche di un altro fatto in queste ore. Nella notte, come riportato dall’edizione online del quotidiano IlTirreno, sono state date alle fiamme due auto: una si è distrutta completamente mentre l’altra è stata danneggiata in maniera solo parziale. Il doppio incendio è avvenuto in via provinciale Calcesana, attorno alle 3:30, e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme. I carabinieri stanno indagando per cercare di capire cosa sia realmente successo. Ovviamente la pista più battuta è quella di un atto volontario.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori