MEETING 2018/ Rimini, le mostre e gli eventi in anteprima

- Paolo Vites

I principali spettacoli e le principali mostre del prossimo Meeting di Rimini in programma dal 19 al 25 agosto, ecco l’anteprima da oggi disponibile 

Meeting_Rimini_Fiera_Flickr
il Meeting di Rimini

Dal 19 al 25 agosto prossimi la nuova edizione del Meeting di Rimini, dal titolo “Le forze che muovono la storia sono le stesse che rendono l’uomo felice”. Ampio e ricco come sempre il programma, vediamo qualche particolarità, ad esempio le mostre e gli spettacoli. Sicuramente di grande impatto è “C’è qualcuno che ascolta il mio grido? Giobbe e l’enigma della sofferenza”. Ispirata all’omonima coraggiosa figura biblica, forse quella di più interesse ancor oggi per intellettuali, filosofi e romanzieri, propone il tema della sofferenza dell’uomo e il grido di questi a Dio, che apparentemente non risponde. “Come mai un Dio buono può permettere questo? Dal terremoto di Lisbona nel 1755 ai più recenti attentati terroristici, senza dimenticare i campi di concentramento del secolo XX, i grandi incidenti aerei, i disastri naturali o la sofferenza dei bambini nelle guerre” (a cura di Ignacio Carbajosa e Guadalupe Arbona). Direttamente dall’Argentina e dal Brasile invece una mostra che celebra, nel quinto anno di pontificato, la grande figura di papa Francesco, “Gesti e parole. Jorge Maria Brgoglio, una presenza originale”. In vista invece dei 600 anni dell’inizio die lavori per la Cupola di Brunelleschi a Firenze che si terranno nel 2020 una mostra a cura dell’Opera di Santa Maria del Fiore di Firenze.

Altra mostra di sicuro impatto è quella dedicata ai 50 anni dal 68, “Vogliamo tutto” a cura di studenti e insegnanti e momenti di dialogo con protagonisti di allora e di oggi. Tra gli spettacoli invece segnaliamo lo spettacolo di apertura domenica 19 agosto alle ore 21 e 45 presso l’Auditoriujm, “Attraversando il deserto, tratto da La scarpina di raso di Paul Claudel” in collaborazione con la Sagra Musicale Malatestiana. In occasione dei 150 anni della nascita del poeta, drammaturgo e ambasciatore francese, domenica 19 agosto il Meeting presenterà come spettacolo inaugurale un’opera teatrale ispirata a La Scarpina di Raso, a partire dalla recente traduzione italiana di Simonetta Anna Valenti. Torna poi anche quest’anno Paolo Cevoli che propone il 23 agosto all’Auditorio La Bibbia. E torna anche Gioele Dix questa volta con il pianista Ramin Bahrami nello spettacolo 30per100 il 20 agosto al Teatro Novelli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori