Incidente stradale/ Vicenza, schianto in auto: 59enne deceduta, sorella gravissima (5 aprile 2018)

- Silvana Palazzo

Incidente stradale: le ultime notizie di oggi, 5 aprile 2018, e gli aggiornamenti. A14, tir si ribalta: camionista sbalzato e travolto dalle auto. Code tra Cattolica e Pesaro nella notte

incidente_stradale_triangolo_pixabay_2017
Pesaro, esce e si imbatte nell'incidente mortale del figlio (Pixabay)

Arrivano ulteriori dettagli circa l’incidente avvenuto questa mattina a Vicenza. Alle ore 6 di oggi, all’incrocio fra via Legione Gallieno e Porta San Domenico, una Y10 su cui viaggiavano tre donne é andata a schiantarsi contro una Peugeot 2017. A sua volta, sulla Lancia, è quindi giunto un furgone della Bartolini, che ha accartocciato la piccola utilitaria contro il muro. Un urto violentissimo, che è costato la vita ad una donna di 59 anni, Assunta De Falco (la passeggera), mentre la sorella si trova in gravissime condizioni, ed è attualmente ricoverata in ospedale. Ferita, anche se in modo lieve, la terza passeggera, un’altra sorella. Le forze dell’ordine stanno ancora cercando di capire le dinamiche dell’incidente, ma molto probabilmente la Y10 stava viaggiando a velocità sostenuta, o eventualmente deve aver saltato qualche incrocio/semaforo, per la foga di andare in ospedale a trovare la quarta sorella, deceduta un’ora prima. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

VICENZA MORTA UNA 59ENNE

Incidente stradale drammatico, quello avvenuto ieri a Vicenza e che è costato la vita a una donna di 59 anni, Assunta De Falco, residente a Vigonza in provincia di Padova. Una tragedia che possiamo definirla familiare poiché, come riporta VicenzaToday.it, nel sinistro sarebbero state coinvolte anche altre due sorelle della vittima, ancora ricoverate al San Bartolo. Le tre sorelle erano in auto quando, all’alba di ieri, si stavano dirigendo in ospedale per dare l’ultimo saluto ad una loro quarta sorella, venuta a mancare un’ora prima dell’incidente. Quest’ultima, deceduta a 58 anni, per lungo tempo era stata costretta su una sedia a rotelle proprio a causa di un incidente che le aveva provocato gravi lesioni. Anche il marito della vittima di ieri era rimasto ucciso in un incidente sul lavoro, mentre una delle sorelle ricoverate era rimasta vedova lo scorso anno. Una famiglia totalmente distrutta dal dramma, dunque, ed un destino reso ancora più beffardo dall’incidente avvenuto ieri, le cui dinamiche sono ancora al vaglio degli inquirenti e della procura che ha aperto un fascicolo per omicidio stradale a carico di ignoti. L’intero paese di Vigonza è sotto choc in seguito alla nuova tragedia che ha colpito la famiglia De Falco. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

A14, TIR SI RIBALTA: MORTO CAMIONISTA, TRAVOLTO DALLE AUTO

Un incidente mortale si è verificato nella notte sulla A14, all’altezza di Gabicce, lungo la corsia nord del tratto pesarese. Un autotreno guidato da un 59enne di Andria ha urtato il guard rail centrale finendo così la sua corsa, ma il camionista nell’impatto è stato catapultato fuori dall’abitacolo, piombando sulla corsia sud. Come riportato da Il Resto del Carlino, in pochi attimi l’uomo è stato travolto da più auto. Non c’è stato nulla da fare per l’uomo: nessuna auto si è fermata fino a quando qualcuno non si è accorto dell’accaduto e ha bloccato il traffico. L’incidente avvenuto alle 2.50 di oggi, giovedì 5 aprile 2018. Sul posto la polizia stradale e il 118, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Per diverse ore il traffico autostradale è rimasto bloccato: tra Cattolica e Pesaro si sono formate lunghe code, poi la lenta ripresa nelle prime ore del mattino.

LECCE, SCONTRO VIOLENTO TRA UNA MOTO E UNA BICI: DUE MORTI

Un tragico incidente stradale è avvenuto a Melendugno, in provincia di Lecce. Il bilancio è di due morti: a perdere la vita Antonio Maniglio, 46 anni di Calimera, e Dallo Boubacar, 28enne originario della Nuova Guinea. Il primo viaggiava su una moto Yamaha XT600, mentre il secondo era in sella ad una bicicletta che, stando a quanto riportato da Repubblica, era priva di luci. Inizialmente non era chiaro se si fosse trattato di uno scontro frontale o di un tamponamento, ma l’impatto avvenuto in un punto immerso nel buio è stato senza dubbio molto violento. Poi è emerso che si trattava della seconda ipotesi. Vano l’intervento dell’ambulanza del 118 e di una squadra di vigili del fuoco che sono stati allertati dai passanti. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri che ora dovranno chiarire la dinamica del drammatico incidente stradale avvenuto ieri sera, mercoledì 4 aprile, sulla strada che conduce a Lecce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori