Hopper Penn arrestato per droga / Il figlio di Sean Penn e Robin Wright in manette

Guai con la giustizia per Hopper Penn, il figlio di Sean Penn e Robin Wright. Il ragazzo è stato arrestato per possesso di sostanze illegali nel Nebraska.

06.04.2018 - Anna Montesano
hopper_penn
Hopper Penn (Instagram)

Guai con la giustizia per il figlio di Sean Penn e Robin Wright, il ragazzo è stato arrestato per possesso di droga nel Nebraska. Un portavoce della polizia statale, come riportato dall’Ansa, ha spiegato che il figlio 24enne degli attori, Hopper Penn, e la sua ragazza, la 26enne Uma Von Wittkamp, sono stati arrestati il 4 aprile dopo che un soldato ha fermato il loro veicolo. Le autorità inoltre hanno riferito che all’interno dell’auto sono stati rinvenuti anche 14 grammi di marijuana e quattro pillole di anfetamina. I due fidanzati sono stati portati nel carcere della contea di Hamilton. Proprio Hopper Penn, attraverso Vanity Fair, rilasciò una lunga intervista quando sfilò a Milano.

HOPPER E IL PARAGONE COL PADRE SEAN PENN: “CI SONO ABITUATO”

Interessanti le dichiarazioni sul paragone con il padre Sean Penn: “Ci sono abituato, e` tutta la vita che lo fanno, so di somigliare a mio padre. Solo mi irrita sentirmi dire che e` una figata avere genitori attori. Che ne so! Io ho avuto solo questi. Mio padre e` impegnato da sempre nelle cause umanitarie e spesso mi ha portato con se´ in viaggio. A 22 anni ho gia` visto cose incredibili. Per esempio, sono stato ad Haiti, ho lavorato in un ospedale pur senza esperienza perche´ ce n’era bisogno. Ci ho lasciato il cuore: la mia famiglia e` piu` la` che negli Stati Uniti”. Il figlio d’arte parlò anche della sua esperienza in Italia: “Sei mesi fa sono venuto a una sfilata a Milano. Non so perche´ ma ero nervoso, ho sudato tantissimo. A furia di asciugarmi la fronte ho sporcato tutta la manica della giacca”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori