LECCE, GENITORI DISTRATTI PER UN SELFIE: BIMBO IN PASSEGGINO VOLA IN MARE/ La coppia non si è accorta di nulla

- Emanuela Longo

Lecce, genitori scattano un selfie: passeggino con bimbo vola in mare, tragedia sfiorata in Salento grazie all’intervento di un passante che si è gettato in acqua.

selfie_pericoloso_pixabay
Lecce, genitori scattano un selfie: passeggino in mare (Pixabay)

I due genitori distratti mentre scattavano un selfie, non si erano neppure accorti che il passeggino, spinto probabilmente dal vento e in assenza del freno, stava proseguendo dritto verso il mare. E’ così, lo stesso passeggino con all’interno il neonato, è finito inevitabilmente in acqua, sotto lo sguardo attonito di un passante, fortunatamente anche lui presente sul lungomare di Porto Cesareo (Lecce). La notizia sta ora facendo il giro del web, sollevando la polemica attorno all’uso, spesso smodato del cellulare. Il piccolo, fortunatamente, ha solo accusato tanta paura ma nessuna conseguenza fisica, dopo un’attenta visita del 118, giunto sul posto allertato proprio dai genitori distratti. Chissà se alla fine il bel selfie che tanto desideravano sono riusciti a farlo, o se invece la paura per ciò che è accaduto è stata così forte da far mettere, per una volta, via il cellulare concentrando la propria attenzione sul piccolo neonato piuttosto che sull’inquadratura perfetta. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

GENITORI DISTRATTI PER SCATTARE UN SELFIE

Per molte persone il cellulare è ormai diventato l’estensione della propria mano. Oggetto di distrazione non solo alla guida, questa volta l’ossessione del selfie perfetto unita alla distrazione ha rischiato di finire in tragedia per una coppia di genitori. Complice uno sfondo decisamente mozzafiato, quello di Porto Cesareo, in provincia di Lecce, la giovane coppia di genitori voleva a tutti i costi immortalare il momento con una foto ma quel selfie a tutti i costi poteva finire in tragedia poiché, come racconta il Nuovo Quotidiano di Puglia, proprio mentre mamma e papà erano intenti a scattare la foto sul lungomare, il passeggino con all’interno il figlio che riposava beatamente, lasciato incustodito, è volato dritto in mare, con grande spavento della coppia. Una distrazione e, in questo caso, un’incuria eccessiva da parte della giovane coppia che non si era accorta di nulla, se non fosse stato per un passante che prontamente è intervenuto salvando la vita al suo bambino.

BIMBO SALVO GRAZIE A PASSANTE

Troppo impegnati a scattare un selfie per ricordarsi di non aver messo il freno al passeggino nel quale riposava il loro bambino. Così, due giovani genitori si sono ritrovati di fronte ad una tragedia sfiorata, se non fosse per l’intervento immediato di un passante, anche lui presente sul lungomare di Porto Cesareo, in Salento. Anche a causa del forte vento che soffia in questa splendida terra, il passeggino sarebbe stato spinto fino a cadere nelle acque del Porto vecchio. La coppia non si sarebbe accorta di nulla, ma per fortuna un passante che aveva assistito alla scena si è gettato in mare recuperando il passeggino con il bambino. Sul posto sono così giunti i sanitari del 118 con un’ambulanza, allertati dai genitori spaventati, i quali si sono subito presi cura del piccolo, sottoponendolo ad una visita medica sul posto. Per fortuna il neonato non ha riportato alcuna conseguenza degna di nota e starebbe in perfette condizioni di salute. Il grande spavento di mamma e papà, invece, servirà certamente da lezione in vista del prossimo selfie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori