Maltempo, allerta su Lazio e Sardegna/ Previsioni meteo: temporali e forti venti, su Roma possibili grandinate

- Emanuela Longo

Maltempo, allerta su Lazio e Sardegna: tornano i temporali accompagnati da forti venti e possibili grandinate nella Capitale. Previsioni meteo per le prossime ore.

maltempo_pixabay
Immagine di repertorio (Pixabay)

Il weekend di sole e temperature miti, in perfetta sintonia con la stagione primaverile, sta per concludersi nel peggiore dei modi. Una nuova perturbazione atlantica, infatti, già da stasera porterà ad un peggioramento del meteo nelle regioni Centro-Settentrionali, anticipando così l’allerta maltempo nelle prossime ore. Saranno soprattutto la Sardegna e il Lazio le due Regioni che subiranno i maggiori disagi in seguito alla nuova ondata di maltempo che si abbatterà con piogge intense ma anche forti venti e mareggiate. A renderlo noto, come spiega Corriere.it, è stato il dipartimento della Protezione civile che ha messo in guardia i cittadini delle regioni coinvolte emettendo un avviso di condizioni meteo avverse, soprattutto per la giornata di domani. L’allerta, in realtà, è già partita questo pomeriggio in seguito alle previsioni di precipitazioni diffuse ed anche a carattere temporalesco attese in particolare su Sardegna, per poi estendersi nella giornata di domani raggiungendo anche il Lazio. Temporali, con rovesci di forte entità e forti raffiche di vento che andranno a trasformarsi in burrasca saranno i fenomeni previsti nelle prossime ore e che andranno a coinvolgere anche Umbria, Toscana meridionale, Abruzzo occidentale e Sardegna sud-occidentale.

PREVISIONI METEO: PEGGIORAMENTO IN ARRIVO

Inizierà con un peggioramento sostanziale delle condizioni meteo, la nuova settimana in arrivo e che, secondo le previsioni, non si annuncia nulla di buono per lunedì 9 aprile. Già da stasera assisteremo ai primi fenomeni temporaleschi che potrebbero poi accompagnare tutta la notte e proseguire nella giornata di domani. In Veneto, come spiega RaiNews, resta l’allerta gialla per il rischio idrogeologico e che comprende anche il bacino dell’Alto Piave in seguito alla frana verificatasi nel Bellunese ed attualmente sotto intenso e costante monitoraggio. Gli esperti del portale IlMeteo.it hanno coinvolto nella perturbazione anche la Puglia, sebbene la condizione di maltempo sarà sicuramente più lieve rispetto alle altre regioni centrali. Nel primo pomeriggio di lunedì 9 aprile l’allerta sarà maggiore e non si esclude la presenza di grandinate anche su Roma, bassa Toscana e Umbria, con locali trombe marine sul mar Tirreno. L’allerta poi si andrà spostando nel pomeriggio sul Triveneto e sui settori alpini e prealpini del NordOvest, ma non abbandonerà del tutto le regioni centrali, sebbene qui si registrerà una tendenza al miglioramento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori