Maltempo, bomba d’acqua a Campobasso/ Ultime notizie video: tragedia sfiorata a Colle dell’Orso

- Silvana Palazzo

Maltempo, bomba d’acqua a Campobasso: caos in pochi minuti. Le ultime notizie, video: tragedia sfiorata a Colle dell’Orso dopo temporali, piogge e una forte grandinata

maltempo allerta meteo
Maltempo - Pixabay

Il maltempo si è abbattuto violentemente in Molise, con temporali e forti piogge che stanno interessando diverse zone. Una bomba d’acqua ha colpito, ad esempio, nel primo pomeriggio Campobasso. È accaduto tutto in pochi minuti: una pioggia battente si è trasformata in una grandinata che in diverse zone della città ha messo a dura prova automobilisti, pedoni e alcuni ciclisti che erano arrivati da poco nel capoluogo. Fango e detriti hanno invaso molte strade, bloccando quasi la circolazione. Tante richieste di aiuto sono arrivate al centralino dei Vigili del Fuoco, soprattutto per allagamenti in garage e scantinati. La zona di Campobasso che è stata colpita maggiormente è il quartiere Cep, mentre in altre l’acqua ha raggiunto addirittura un’altezza di quasi 50 centimetri. In via Sant’Antonio dei Lazzari, a poche decine di metri dal comando provinciale dei pompieri di Campobasso, una delle situazioni più difficili.

MALTEMPO, BOMBA D’ACQUA A CAMPOBASSO

La bomba d’acqua che si è abbattuta a Campobasso nel pomeriggio di oggi, venerdì 11 maggio 2018, ha provocato anche danni. In via Sant’Antonio dei Lazzari, ad esempio, ha ceduto un muro di contenimento di una villetta. Fortunatamente non sono stati registrati danni a persone. Molti problemi sono stati riscontrati anche nelle contrade del nord della città, dove l’acqua si è riversata sulle strade insieme al fango. Lungo la tangenziale Nord le auto circolavano a passo d’uomo per il timore dell’aquaplaning. Il personale del Comune di Campobasso si è messo subito a lavoro. Il sindaco Antonio Battista, come riportato dall’Ansa, ha effettuato anche una ricognizione di persona per verificare i danni provocati dal maltempo. Tragedia sfiorata invece a Colle dell’Orso dove, forse a seguito del peso dell’acqua, i frammenti di oltre sei metri di una tettoia che si sono sparsi per oltre cento metri. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori