INCIDENTE STRADALE A ROMA/ Morto motociclista 31enne in Galleria Giovanni XXIII: grave 16enne a Bologna

- Niccolò Magnani

Roma, incidente stradale in Galleria Giovanni XIII: 31enne morto sul colpo dopo impatto con carreggiata. A Bologna, 16enne sbalzato da scooter: è grave ricoverato in ospedale

incidente_omicidio_carabinieri_3_lapresse_2017
Carabinieri (LaPresse)

È tragico il bilancio finale dell’incidente stradale avvenuto nella notte a Roma, precisamente in Galleria Giovanni XXIII in largo Ferraris: un motociclista attorno alle ore 4.40 di questa mattina ha perso il controllo del mezzo e si è schiantato sulla carreggiata. Purtroppo, secondo quanto riportato dalla Municipale della Capitale, l’impatto è stato troppo forte e il giovane di 31anni è rimasto a terra colpito mortalmente dall’incidente. Pare sia morto sul colpo e il 118 non ha potuto fare altro che constatare il decesso, prima di portare la salma al Gemelli di Roma per l’identificazione. Si tratta di un ragazzo originario di Rieti che alla guida della sua moto stava tornando dopo il sabato sera passato fuori con amici: sul posto sono intervenuti i vigili urbani del Gruppo Nomentano per effettuare i rilievi, con la dinamica che ancora va confermata visto che non è ancora chiaro se un’altra vettura sia stata coinvolta o se invece si tratta di un incidente autonomo.

BOLOGNA, GRAVE UN 16ENNE CADUTO IN SCOOTER

Altrettanto grave ma per fortuna non mortale questa volta, l’ennesimo incidente stradale del sabato notte: siamo a Bologna dove ieri sera in via Marchetti (all’intersezione con via Borghi Mamo, sui primi colli di via Murri), riporta il Resto del Carlino, un giovane 16enne a bordo di uno scooter si è scontrato un 26enne a bordo della 500 Abarth, avendo ovviamente la peggio. Il suo Scarabeo l’ha sbalzato via dopo il forte impatto con l’auto che proveniva da Via Borghi Mamo: rimasto ferito grave con l’immediato arrivo del 118 per valutare le condizioni fisiche sue e dell’amico 16enne anche lui sbalzato dal motorino nell’incidente bolognese. Come riportano ancora i colleghi del Resto del Carlino, le condizioni del conducente dello scooter sono apparse molto gravi: è ricoverato in prognosi riservata al Ospedale Maggiore. Risulta ferito anche il conducente della 500, anche se in maniera decisamente più lieve e senza pericolo di vita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori