TRENITALIA, ORARIO ESTIVO 2018/ Nuove fermate per le Frecce e sconti per famiglie dal 10 giugno

- Bruno Zampetti

Nuovo orario estivo 2018 per Trenitalia, con entrata in vigore il 10 giugno. Nuove fermate per le Frecce nelle località di mare e anche in montagna e luoghi d’arte

trenitalia_treno_frecciarossa_stazione_lapresse_2017
LaPresse

Il 10 giugno entra in vigore il nuovo orario estivo di Trenitalia, che proporrà più di 110 fermate stagionali per le Frecce, gli Intercity e i Freccialink. Particolare attenzione verrà data alle mete di villeggiatura, sia sulla costa tirrenica che su quella adriatica. E non solo, visto che sarà possibile raggiungere anche località di montagna come Ortisei e Madonna di Campiglio, o luoghi d’arte come Assisi o la Reggia di Caserta. Nei fine settimana i Frecciarossa raggiungeranno anche il Cilento, con la linea Milano-Sapri e fermate ad Agropoli-Castellabate, Vallo della Lucania, Centola-Palinuro e Marina di Camerota. Il sabato e la domenica sarà anche attivo un nuovo collegamento Frecciarossa tra Milano e Ancona, che passerà a Rimini, Riccione e Pesaro. Sempre sulla costa adriatica, tra venerdì e domenica ci saranno due Frecciarossa tra Bari e Milano, che passeranno anche per Riccione. Trenitalia ha inoltre messo a punto anche alcune promozioni, in particolare per le famiglie e i gruppi fino a 5 persone, con sconti speciali del 30%.

TRENITALIA, ORARIO ESTIVO CON FERMATE SPECIALI PER LE FRECCE

Rafforzati anche i collegamenti tra la Capitale e le località di villeggiatura. I Frecciargento Roma-Lecce faranno tappa anche a Monopoli e Ostuni. Dal primo luglio ci saranno anche due nuovi collegamenti Frecciargento tra Roma e Vicenza. Le fermate intermedie saranno a Firenze Campo Marte, Bologna Centrale e Verona Porta Nuova. Ancora da Roma, sui collegamenti con Ravenna, si potrà raggiungere Riccione. Dalla capitale partiranno anche treni che faranno tappa ad Agropoli, Scalea e Maratea. Passando alla costa adriatica, va ricordato che anche Cattolica verrà servita mediante i collegamenti Milano-Taranto, che faranno tappa anche a Giulianova, mentre sulla Milano-Lecce sarà possibile fermarsi a Senigallia e a Vasto San Salvo. In Puglia si potrà raggiungere Fasano con la linea Venezia-Lecce, mentre con gli Intercity sarà possibile recarsi a Polignano a Mare.

TRENITALIA, OFFERTA AMPLIATA PER FRECCIALINK

Freccialink offre invece 56 nuove fermate con il servizio treno+bus, con cui è possibile raggiungere Pompei, Sorrento, Torre San Giovanni/Marina di Ugento, Otranto, Gallipoli, Caserta, Assisi, Piombino e Cecina. Restano confermati i collegamenti con Siena, Perugia, Matera, Potenza e Catanzaro, cui si aggiungono, dal 30 giugno al 2 settembre, mete di montagna come Cortina d’Ampezzo (nuove fermate a Tai di Cadore e San Vito di Cadore), Madonna di Campiglio (nuova fermata a Pinzolo), Val Gardena (fermate a Selva di V. Gardena, Santa Cristina, Ortisei) e Val di Fassa (fermate a Canazei, Vigo di Fassa, Moena). Trenitalia conferma anche i 48 collegamenti giornalieri internazionali con Francia, Svizzera, Germania e Austria. Anche il network Thello sulla rotta Venezia-Milano-Digione-Parigi in treno notte e sulla Milano-Genova-Nizza-Marsiglia con treni diurni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori