Ultime notizie/ Di oggi, ultim’ora: governo Lega-M5S, accordo anche sul Premier! (21 maggio 2018)

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie di oggi, ultim’ora: accordo tra Lega ed M5S sul Premier. Dramma della follia a Francavilla. Nuovo accoltellamento a Londra. E’ finita la Serie A 2017/18. (21 maggio 2018).

berlusconi_salvini_consultazioni_lapresse_2018
Silvio Berlusconi e Matteo Salvini (LaPresse)

SALVINI E DI MAIO HANNO TROVATO L’ACCORDO SUL PREMIER: E’ CONTE?

Conte dovrebbe essere il premier del governo M5S-Lega. Sembrerebbe infatti ormai chiuso l’accordo tra Di Maio e Salvini relativamente al nome della persona che dovrebbe sedere sullo scranno più alto del consiglio dei ministri. I due leader di M5S e lega nord oggi hanno avuto infatti un incontro in un luogo definito “privato”. Alla fine della riunione, attorno all’ora di pranzo, facce rilassate e tanti sorrisi. Il nome sarà probabilmente comunicato domani a Mattarella, se sarà accettato dal presidente della Repubblica il nuovo esecutivo potrebbe nascere già nei prossimi giorni. In una conferenza stampa di Salvini ha confermato che sia lui che Di Maio faranno parte dell’esecutivo, il capo della lega ha inoltre replicato duramente alle affermazioni di un ministro francese, sottolineando che il suo partito non chinerà il capo dinanzi a Bruxelles.

DRAMMA DELLA FOLLIA A FRANCAVILLA

Un uomo, Fausto Filippone, 49 anni, ha lanciato la figlia dal viadotto autostradale della A14. Dopo parecchie ore l’uomo ha seguito la sorte della figlia. L’autostrada immediatamente chiusa ha visto l’uomo scavalcare le recinzioni impedendo ai soccorsi di avvicinarsi al corpo della bimba. Sul posto oltre il pubblico ministero della locale procura si erano portate una decina di pattuglie delle forze dell’ordine. Giunti anche la madre e la sorella dell’uomo, entrambe avevano cercato di stabilire senza successo un contatto con il congiunto. Non si conoscono i motivi che hanno portato al gesto, anche se sembrerebbe che stamani la convivente dell’uomo sia morta cadendo dal quarto piano e ci sono forti sospetti che la donna sia stata spinta dall’uomo, che poi preso dal rimorso ha messo in opera il doppio suicidio.

NUOVO ACCOLTELLAMENTO A LONDRA

Un giovane ragazzo di 20 anni ha perso la vita questa notte a Londra. La vittima che è stato accoltellato è il 60° caso dall’inizio dell’anno. La violenza giovanile nei sobborghi della capitale inglese è cosi giunta a livelli altissimi, non per nulla la polizia metropolitana ha varato una task force operativa 24 ore al giorno. Il nuovo caso è avvenuto a Mitcham, un sobborgo nell’area sudoccidentale di Londra, non si conoscono ancora le motivazione di questo nuovo efferato fatto di sangue.

SERIE A, CROTONE RETROCESSO E INTER IN CHAMPIONS LEAGUE

Ultima giornata di campionato che ha dato gli ultimi verdetti, il più importante quello relativo alla terza squadra che lascerà la massima serie. A giocare nel campionato cadetto sarà il Crotone di Zenga, i calabresi hanno infatti perso per 2 a 1 al San Paolo, e complici anche gli altri risultati seguiranno Benevento e Verona. Importante anche lo scontro per l’Europa, in tale contesto larga vittoria del Milan di Gattuso, che ha dominato il match contro la Fiorentina, i rossoneri conquistano cosi il sesto posto e l’accesso diretto all’Europa League. Per l’ultimo posto in Champions arriva la vittoria rocambolesca dell’Inter a Roma contro la Lazio, un 3-2 che regala ai nerazzurri il ritorno nell’Europa che conta dopo diversi anni. La Roma vince col Sassuolo 1-0 grazie a un autorete.

MARQUEZ TRIONFA IN FRANCIA

Vittoria di Marquez nel Gp di motociclismo che si è tenuto in Francia, lo spagnolo ha dominato la corsa è a tagliato il traguardo dinanzi a Petrucci, ottimo terzo posto per Valentino Rossi. Brutta giornata per gli italiani Andrea Iannone e Andrea Dovizioso che per un incidente non sono riusciti a completare la gara e quindi rimangono fermi a zero punti per la gara in questione. Delusione anche per Jorge Lorenzo che è arrivato sesto e per Maverik Vinales settimo. La grande sorpresa di giornata è stata messa a segno da Miller, l’australiano della Alma Pramac Racing si è posizionato quarto appena dietro al podio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori