Incidente a Bracciano: Pullman con 32 bambini fuori strada/ Roma, paura e spavento: una tragedia sfiorata

- Niccolò Magnani

Incidente a Bracciano: Pullman con 32 bambini fuori strada. Roma, paura e spavento: una tragedia sfiorata quella avvenuta ieri mattina fuori dalla capitale, tanta paura e spavento

pullman_incidente_roma_bracciano_vigili_fuoco_twitter_2018
Bracciano, pullman fuori strada (Twitter, Vigili del Fuoco)

E’ completamente rientrato l’allarme dopo l’uscita fuori strada del bus di studenti, avvenuta nella mattinata di ieri in quel di Bracciano, vicino a Roma. A bordo vi erano 32 studenti delle scuole elementari, tutti compresi fra i 7 e i 10 anni di età, accompagnati da quattro insegnanti. Le forze dell’ordine stanno ancora cercando di capire cosa sia successo realmente, ma pare che l’autista del bus abbia deciso di “adagiare” il mezzo fuori dalla carreggiata, per evitare l’impatto con un tir, cosa che avrebbe avuto conseguenze ben più gravi. Tanta paura e tanto spavento sia fra gli alunni sbigottiti, quanto fra le insegnanti presenti, ma fortunatamente, il tutto si è concluso senza alcuna grave conseguenza per i malcapitati. Nessuno ha infatti riportato ferite, e di conseguenza, il gruppo è stato riaccompagnato verso la scuole e le abitazioni. Un “incidente” che avrebbe potuto avere conseguenza ben peggiori, ma fortunatamente la sorte ha voluto così. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

MANOVRA PER EVITARE TIR

Una tragedia evitata per miracolo, quella che si è consumata oggi in via Tragliatella, in zona Bracciano, dove un pullman con a bordo 32 bambini (inizialmente si era detto 35) e 5 insegnanti in gita è finito fuori strada. Alunni e docenti sono stati fatti tutti scendere dal mezzo grazie all’aiuto dei vigili del fuoco di Roma prontamente giunti sul posto e dalle prime informazioni, oltre alla tanta paura non ci sarebbero feriti. L’incidente è accaduto intorno alle 10.30 di questa mattina e l’autobus, come spiega RomaToday, procedeva in direzione Cesano con a bordo i giovanissimi alunni di età compresa tra i 7 ed i 10 anni, partiti questa mattina dall’istituto comprensivo Dionigio Romeo Chiodi di via Appiano alla Balduina. Stando a quanto avrebbe riferito l’autista del bus, pare che a provocare l’incidente sia stata una manovra brusca compiuta per evitare un camion che aveva invaso la sua corsia mentre procedeva in senso contrario. L’autista del pullman, un uomo di 47 anni, è stato sottoposto a tutti gli accertamenti di rito, mentre la Polizia locale di Roma si è presa carico di tutti i rilievi scientifici sul luogo dell’incidente. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

BUS FUORI STRADA CON BAMBINI A BORDO

Paura nella gita fuori porta di questa mattina sul Lago di Bracciano vicino a Roma, precisamente in Via Tragliatella: un pullman con a bordo 35 bambini e 4 insegnanti è finito fuori strada rischiando seriamente di ribaltarsi sul ciglio della Statale ben oltre il guardrail piegato completamente dall’ingombrante mezzo. Sono al momento sconosciute le cause che hanno portato al rischio di una tragedia immane, qualora il pullman avesse fatto qualche piccola rotazione in più e si fosse a quel punto letteralmente ribaltato: pare che alle ore 10.20 di stamattina l’incidente che non vede coinvolti altri mezzi o veicoli, il pullman scolastico abbia avuto problemi sul suo percorso, forse uno sbandamento improvviso, arrivando ad inclinarsi pericolosamente come vedete nella foto postata dai Vigili del Fuoco sul canale ufficiale Twitter dei pompieri. Immediato l’arrivo delle principali forze dell’ordine, in particolar modo il nucleo Saf (Speleo Alpino Fluviale), l’Autogru, il Capo Turno Provinciale e il Funzionario di Servizio.

VERIFICHE SU FERITI

Secondo una primissima informazione filtrata dalla Municipale di Roma, non vi sarebbero feriti “seri” all’interno della scolaresca ma sono in corso approfonditi controlli per provare a fugare ogni dubbio sulla presenza di ferite per i giovanissimi presenti sul pullman e notevolmente spaventati dall’incidente. I bimbi assieme ai docenti sono stati aiutati dagli uomini dei Vigili del Fuoco a scendere dal mezzo pericolante ma nessuno ha avuto bisogno, sul momento, di ricevere cure mediche particolari. Con i controlli del nucleo alpino fluviale si cerca di capire se vi sia stato un eventuale cedimento del terreno e della strada sulla quale passava, vicino al Lago di Bracciano, il pullman con la scolaresca romana. Secondo le informazioni del Comando dei Vigili del Fuoco di Roma, il grande veicolo si sarebbe ritrovato in un avvallamento inusuale dell’asfalto finendo a bordo strada e rischiando per qualche secondo di ribaltarsi con tutti quei passeggeri a bordo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori