Minaccia suicidio da cavalcavia A7 ad Assago/ Video tangenziale Milano: effetto emulazione del caso Filippone?

- Paolo Vites

Esattamente come ha fatto nei giorni scorsi Fausto Filippone, un uomo ieri pomeriggio ha minacciato di gettarsi da un cavalcavia sull’autostrada A7 all’altezza di Assago Milano

Autostrada_alto_lapresse
Immagini di repertorio (LaPresse)

Le immagini che si possono vedere caricate online da una persona che si trovava a passare sull’A7 ieri pomeriggio verso le 17, inviate da una lettrice al sito MilanoToday, ricordano in modo drammatico quelle del caso Filippone. L’uomo che dopo aver gettato la moglie dal balcone di casa ha poi lanciato la figlia dal cavalcavia dell’autostrada e poi è rimasto appeso per sette lunghe ore minacciando di lanciarsi anche lui, cosa che poi ha fatto. Ieri pomeriggio dunque all’altezza di Assago sull’autostrada che collega Milano a Venezia, poco distante dall’ingresso, improvvisamente una figura umana è apparsa appesa al cavalcavia esattamente come Filippone: minacciava di lanciarsi di sotto tra le auto che sfrecciavano.

EFFETTO EMULAZIONE?

Segnalato da alcuni passanti, dopo poco sono giunti polizia e ambulanze, mentre il traffico nelle due direzioni veniva fermato. Fortunatamente questa volta l’aspirante suicida è stato convinto dal personale della stradale a rinunciare ed è stato portato in ambulanza con codice verde all’ospedale San Paolo. Si tratta di un uomo di 39 anni di nazionalità italiana, il motivo per cui voleva uccidersi al momento è ignoto. Certamente ha giocato come spesso succede, l’effetto simulazione: deve infatti aver visto le tragiche immagini di Filippone che da un cavalcavia ha fatto lo stesso. La circolazione sulla A7 è ripresa in poco tempo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori