Bellano, donna morta annegata nel lago di Como/ Ultime notizie, vittima 63enne in passato tentò suicidio

- Niccolò Magnani

Donna trovata morta nel Lago di Como a Bellano, sponda Lecco: ultime notizie, la vittima 63enne in passato aveva già tentato il sucidio, ma tutte le piste restano aperte

lago_como_villa_lapresse_2018
Donna trovata morta nel Lago di Como (LaPresse)

Forse un gesto estremo, di sicuro una fine orrenda: poche ore fa nel lago di Como, sulle sponde di Bellano, è stato ritrovato il corpo di una 63enne purtroppo morta all’altezza della zona di Via Martiri della Libertà. Ci troviamo sul ramo lecchese del lago di Como e sul posto fin dall’ora della scoperta (le 8 di stamani) si trovano operatori del 118, giunti per provare a salvare, purtroppo quando ormai tutto era inutile, la vita della donna. Presenti anche i vigili del fuoco e i carabinieri di Lecco che stanno cercando di accertare quanto possa essere successo nelle ore appena precedenti, visto che pare dalle prime ipotesi che la donna fosse morta solo da qualche ora e trovata poi sulle sponde di Bellano. Sul lungolago, spiega Il Giornale di Sondrio, è arrivato anche il sindaco di Bellano, Antonio Rusconi, nel tentativo di capire chi possa essere l’anziana ritrovata e aiutare nelle indagini assieme al pm. Secondo quanto riportano i primi soccorritori, la 63enne deceduta nel bel lago di Como abiterebbe proprio lì vicino e sarebbe solita passeggiare sul lungolago come abitudine.

NEL PASSATO AVEVA GIÀ TENTATO IL SUICIDIO

Le indagini sono ancora in corso e nessuna pista viene esclusa dagli inquirenti: resta però il forte sospetto che la donna possa aver tentato e purtroppo raggiunto un estremo gesto suicida: dopo il ritrovamento nella zona del porticciolo, il medico legale ha stabilito che la donna sarebbe morta in piena notta e solo questa mattina il ritrovamento di alcuni passanti dopo che un cane da molte ore abbaiava in quella direzione forse proprio per segnalare l’anomala presenza. E.M. sarebbero le iniziali del nome, riporta LeccoToday, e da ulteriori informazioni sembrerebbe che la donna in passato abbia già tentato di togliersi la vita in circostanza simili. Chiaramente su questa prima pista si concentrano ora le indagini senza però escludere nulla visto che per ora di testimoni, indizi e possibili spiegazioni sensate non se ne vede l’ombra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori