PIACENZA, ACCOLTELLA MOGLIE DAVANTI AI FIGLI DOPO LITE/ Ultime notizie, prognosi di 21 giorni

- Silvana Palazzo

Piacenza, accoltella moglie davanti ai figli al culmine di una lite: non è in pericolo di vita. Ultime notizie: il diverbio potrebbe essere scoppiato per una sfuriata contro uno dei piccoli

incidente_omicidio_carabinieri_3_lapresse_2017
Carabinieri (LaPresse)

Si è rischiato un nuovo femminicidio a Piacenza, ma quanto accaduto resta comunque di una gravità inaudita. Un uomo di 48 anni ha accoltellato la moglie di appena 28 davanti a due figli piccoli. LaPresse ricostruisce l’accaduto; pare che l’uomo sia tornato a casa nella tarda serata di ieri, nell’abitazione di via Vignola, completamente ubriaco, e che dopo una lite con la compagna sia scattata l’ira e il conseguente accoltellamento della povera donna. Ad avvisare il 112 sono stati i vicini di casa, che si sono allarmati dopo aver sentito le urla tremende della donna ferita. Entrambi sono originari dell’Albania ed entrambi sono regolari. La donna è stata ricoverata d’urgenza ma fortunatamente non è in pericolo di vita anche se ne avrà per almeno 21 giorni. Il 48enne, come spiegano dalla questura di Piacenza, non ha alcuna precedente denuncia per aggressione o maltrattamento. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

DONNA NON IN PERICOLO DI VITA

Un’altra tragedia familiare, stavolta a Piacenza. Una donna di 28 anni nella tarda serata di ieri è stata accoltellata dal marito. È accaduto in casa, al primo piano di un palazzo in periferia. Polizia e carabinieri sono subito intervenuti, insieme ai soccorsi: la giovane è finita in ospedale. Dalle prime ricostruzioni è emerso che il marito avrebbe colpito più volte la moglie con un coltello al culmine di una lite in casa. Alla scena avrebbero assistito i due figli piccoli della coppia. Il 118 ha trasportato la donna in ospedale, dove non si troverebbe in pericolo di vita. L’uomo invece ha trascorso la notte in questura. Gli agenti della squadra mobile e della polizia scientifica invece proseguono le indagini per chiarire i dettagli dell’aggressione, l’esatta dinamica dei fatti e cosa abbia scatenato la violenta reazione dell’uomo, di nazionalità albanese, secondo quanto riportato dal Giornale.

PIACENZA, ACCOLTELLA MOGLIE DAVANTI AI FIGLI AL CULMINE DI UNA LITE

Il dramma si è consumato ieri sera. Erano le 21.30 circa quando l’uomo ha impugnato il coltello e colpito più volte la moglie. Fortunatamente i suoi colpi non hanno causato ferite gravi per la donna di 28 anni, ricoverata subito in ospedale dopo l’arrivo al pronto soccorso di Piacenza. Ora, come riportato dal Giornale, il marito rischia un’incriminazione per tentato omicidio. A due settimane dall’uxoricidio nell’appartamento di viale Dante, un nuovo simile episodio, ma fortunatamente dall’esito non tragico. L’aggressione, riferisce piacenza24, è avvenuta in via Vignola. Alla base della lite tra i due coniugi di origini albanesi forse l’educazione dei figli, pare una sfuriata troppo veemente del padre nei confronti di uno dei bambini. L’uomo, al culmine della feroce discussione, avrebbe afferrato un coltello da cucina per sferrare alcuni fendenti contro la consorte, tutto – pare – davanti agli occhi attoniti dei figli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori