ANCONA, BOMBE D’ACQUA E ALLAGAMENTI/ Traffico in tilt, soccorsi dei bambini in un centro estivo

Ancona, bombe d’acqua e allagamenti: auto bloccate, strade impraticabili: gravi disagi nelle Marche. Il maltempo sta mettendo in ginocchio le regioni del centro Italia

14.06.2018 - Davide Giancristofaro Alberti
ancona_allagamenti_2018
Allagamenti quest'oggi ad Ancona

Maltempo in centro Italia ed in particolare nelle Marche. Fra le zone più colpite della regione, il capoluogo Ancona, dove questa mattina si è abbattuta una vera e propria bomba d’acqua. Nubifragi e numerosi allagamenti si sono verificati fin dalle prime ore del giorno, con decine di automobilisti rimasti intrappolati nei propri mezzi, e costretti a chiamare l’intervento dei vigili del fuoco per non affogare. Come sottolineato da meteoweb.eu, sono svariati gli interventi di pompieri e polizia municipale questa mattina ad Ancona, come ad esempio quello richiesto da un centro sportivo di bambini a Ponterosso, dove il tombino delle fogne era pieno di sterpaglie, foglie e rami, e non favoriva il regolare deflusso dell’acqua. Molte le cantine, i garage e i negozi allagati nella zona di Baraccola, mentre due donne (una delle quali aveva 80 anni), come vi abbiamo già raccontato sono rimaste bloccate nella loro auto, ferme presso un sottopasso allagato di via Caduti del Lavoro, periferia della città anconetana. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

GRAVI DISAGI AD ANCONA

Il maltempo si è spostato al centro della nostra penisola dopo aver falcidiato negli scorsi giorni il nord. Fra le regioni più colpite, le Marche, a cominciare dal capoluogo Ancona. Sono diversi gli organi di informazione locale che questa mattina riportano notizie di allagamenti con grandi disagi per i guidatori e i cittadini anconetani. Una bomba di acqua si è abbattuta in quelle zone, con diversi automobilisti che sono rimasti bloccati nei loro veicoli, e con la viabilità cittadina che è andata di conseguenza in tilt. La pioggia ha messo in ginocchio Ancona fin dal primo mattino, e fra le zone più colpite vi è quella della Baraccola, con l’acqua che ha raggiunto addirittura un metro di altezza.

DUE DONNE SONO STATE SOCCORSE

Come riferito dai colleghi di AnconaToday e di Etvmarche.it, due donne in difficoltà sono state tratte in salvo dalle forze dell’ordine, che hanno dovuto nuotare per recuperare appunto le due vittime. In via Caduti del Lavoro un’auto è stata letteralmente sommersa dall’acqua, e sono decine gli interventi dei vigili del fuoco. Chiuso il sottopasso di via Filonzi, mentre la strada Cameranense, nel tratto che va dallo stadio all’Arco degli Angeli, è aperta solo ad una corsia. Chiusa anche la strada che da Montacuto va a Varano, e in generale tutta la città è interessata da diverse zone allargate per cui è necessario guidare con la massima prudenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori