Roma, incendio in palazzo accanto dove abita Fico/ Video, una donna in gravi condizioni, 9 evacuati

Roma, incendio in un palazzo in centro: donna gravemente ferita, ultime Notizie. Il presidente della Camera, Roberto Fico, residente in uno stabile attiguo, si è fermato a parlare

14.06.2018 - Davide Giancristofaro Alberti
incendio_via_quarenghi_palazzo_milano_rogo_vigili_fuoco_twitter_2018
Un incendio questa mattina in un appartamento in centro a Roma

Emergono anche le immagini circa l’incendio di questa mattina nel centro storico di Roma, in un palazzo sito in vicolo degli Amatriciani, a pochi passi da dove abita il presidente della Camera, Roberto Fico. L’edizione online del quotidiano La Repubblica ha pubblicato il video in cui si nota proprio la terza carica dello stato parlare con alcuni inquilini dello stabile che ha preso fuoco, sincerandosi delle loro condizioni, e chiedendo informazioni. Ricordiamo che per l’incendio di oggi una donna è stata ricoverata in ospedale in codice rosso con gravi ustioni sul corpo. Tre invece le persone rimaste intossicate, mentre nove sono gli inquilini che sono stati costretti a lasciare i propri appartamenti. Il piano da dove sono divampate le fiamme (forse per una candela che ha fatto poi prendere fuoco all’abitazione), è andato distrutto, e anche gli altri due sarebbero inagibili. Se volete visionare il filmato in questione, basta cliccare su questo indirizzo. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

EVACUATO ANCHE UN EDIFICIO ADIACENTE

Per l’incendio divampato in un palazzo a Roma, in via Tor di Nona, uno stabile è stato evacuato in via precauzionale dai vigili del fuoco. Pare che il rogo sia partito a causa di candele accese in un appartamento. Il bilancio è di tre intossicati, tra cui un agente della polizia municipale e una donna di 59 anni ricoverata in codice rosso in gravi condizioni. Erano le 9.15 circa quando due vigili hanno notato del fumo salire da un palazzo, quindi sono entrati immediatamente nello stabile, aiutando un cittadino che si stava adoperando per far uscire una signora dal suo appartamento. Come riportato dal Messaggero, dopo aver prestato i primi soccorsi, gli agenti hanno avvertito gli abitanti del palazzo ed evacuato anche un edificio adiacente, facendo uscire tutti prima che le fiamme aumentassero. Ora nel palazzo non ci sarebbe più nessuno. E i vigili del fuoco sono all’opera per bonificare e mettere in sicurezza lo stabile. (agg. di Silvana Palazzo)

INCENDIO ROMA: DONNA GRAVEMENTE USTIONATA

Un incendio si è verificato questa mattina a Roma. Una palazzina situata in pieno centro storico ha preso fuoco, provocando due feriti. Stando a quanto riferisce Quotidiano.net, lo stabile sarebbe situato in zona Todi Nona, in vicolo degli Amatriciani, tra Piazza Navona e Castel Sant’Angelo, e le fiamme sarebbero divampante da un appartamento posto al primo piano. Subito sono giunti sul luogo i vigili del fuoco, che hanno spento le fiamme, domando il rogo, e liberato gli inquilini dell’edificio. C’erano delle persone intrappolate al terzo piano, visto che era inagibile l’accesso ai piani inferiori, mentre ad avere la peggio sarebbe una donna, che si sarebbe ustionata in maniera grave e trasportata d’urgenza in codice rosso presso l’Ospedale San Camillo.

PRESENTE ANCHE IL PRESIDENTE DELLA CAMERA ROBERTO FICO

L’appartamento bruciato è andato completamente distrutto, così come i due piani dello stabile. Fra gli abitanti di quella zona del centro storico romano, anche il Presidente della Camera, Roberto Fico, che uscendo dalla propria abitazione stamane per andare a lavorare, si è fermato a parlare per qualche minuto con gli abitanti del palazzo bruciato. Fra i feriti vi sarebbe anche una seconda persona, ricoverata per intossicazione, e l’incendio sarebbe divampato per via di una candela rimasta accesa. Pare che la donna gravemente ferita sia la proprietaria dello stabile in cui vi era la candela. Al momento sono stati tutti evacuati e i pompieri stanno lavorando per mettere in sicurezza lo stabile e la zona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori