Urbino, rissa fra 3 badanti in ospedale/ Una marocchina, un’italiana e un’ucraina: intervengono gli infermieri

- Davide Giancristofaro Alberti

Urbino, rissa fra 3 badanti in ospedale, una marocchina, un’italiana e un’ucraina: intervengono gli infermieri per riportare la calma nel nosocomio marchigiano.

badante_2018
Immagine da Pixabay

L’ospedale, che di solito dovrebbe essere scenario per le cure del paziente, si è trasformato in un luogo di rissa. E’ accaduto precisamente presso il Civile di Urbino, in provincia di Pesaro (Marche), dove tre donne se le sono date di santa ragione. A dare la notizia sono i colleghi dell’agenzia di stampa italiana dell’Ansa, secondo cui tre badanti si sarebbero picchiate, con le infermerie che sono state costrette ad intervenire per sedare la rissa ed evitare il peggio. Tre donne sono state denunciate per lesioni, disturbo e violazione di domicilio, e i fatti risalirebbero allo scorso mese di febbraio.

ECCO COME SONO ANDATI I FATTI

Una volta concluse le indagini, gli agenti del Commissariato di Urbino, in coordinazione con la Procura marchigiana, hanno denunciato una 44enne marocchina, di professione badante, e le sue figlie di 24 e 20 anni, che avevano tra l’altro con se un bambino. Le tre avrebbero aggredito verbalmente e fisicamente un’italiana che stava assistendo di notte un anziano paziente, e il tutto sarebbe stato ripreso con un dispositivo mobile da parte di un’altra badante ucraina, contro cui si sono a loro volta scagliate le tre marocchine di cui sopra. Pare che non sia la prima volta che le forze dell’ordine debbano intervenire presso il nosocomio di Urbino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori