ULTIME NOTIZIE/ Di oggi, ultim’ora: Salvini “censimento per i Rom” (19 giugno)

- Fabio Belli

Ultime notizie di oggi, ultim’ora: Salvini, “Censiamo i Rom”. Polemiche sul Ministro dell’Interno. Mondiali, Inghilterra vincente in extremis (19 giugno 2018)

matteo_salvini_7_lapresse_2018
Matteo Salvini (LaPresse)

Il ministro dell’interno Matteo Salvini ha comunicato che sta lavorando per procedere al censimento dei cittadini Rom presenti nel Bel Paese. L’affermazione del leader della Lega è arrivata durante un’intervista a Tele Lombardia, con il titolare del dicastero degli interni che sottolinea come nulla è stato fatto sotto questo campo dopo la fine del mandato di Roberto Maroni. Immediate le proteste giunte da varie parti del mondo politico, per Martina (PD) un’eventuale schedatura evoca le leggi razziali, dello stesso avviso l’ex premier Paolo Gentiloni che afferma che il passo successivo sarebbe procedere a consegnare pistole a tutti i cittadini. Caustica anche l’associazione dei cittadini Rom, che afferma che un censimento in base alla razza non è consentito dalla legge.

Fico contro l’Ungheria

Pesante affermazione del presidente della Camera il grillino Roberto Fico, che si è scagliato contro l’Ungheria. Il paese di Viktor Orbàn rifiuta infatti le quote dei clandestini e per questo secondo la terza carica dello stato dovrebbe essere pesantemente multata da Bruxelles. Le affermazioni di Fico non fanno altro che infiammare le polemiche relativamente all’immigrazione, polemiche che vengono alimentate dallo stesso Salvini, con il titolare del dicastero degli Interni che ha dato ordine alle nostre navi di avvicinarsi durante le operazioni di soccorso alle coste nazionali. Sempre Salvini ha comunicato che nella prossima settimana vedrà il Papa, con il pontefice non parlerà di flussi migratori, visto che il vicario di Cristo dovrebbe occuparsi solamene di anime.

La Raggi convocata nuovamente in procura

Il sindaco di Roma è stata convocata nuovamente in Procura per la vicenda dello stadio della Roma. Il primo cittadino della città dell’urbe, fanno sapere i magistrati, che allo stato attuale non risulta indagata e per questo dovrebbe essere ascoltata come persona informata dei fatti. La Raggi era stata già sentita dai magistrati di Piazzale Clodio, gli inquirenti vogliono però approfondire alcuni passaggi soprattutto relativamente a nuovi elementi emersi durante le indagini. Raggi non ha commentato la convocazione ricordando ai giornalisti come il comune da lei rappresentato è parte lesa. Giovedì prossimo la Raggi sarà nuovamente dinanzi ai magistrati per l’inizio del processo che la vede indagata per falso relativamente alla promozione di Renato Marra il fratello del suo ex braccio destro.

Aggressione a Daniele Piervincenzi, sei anni a Spada

Il tribunale di Roma ha condannato Roberto Spada a sei anni di reclusione per l’aggressione del giornalista Daniele Piervincenzi. La condanna si rifà alla testata che il giornalista di Nemo ebbe nel momento in cui stava cercando di approfondire i legami di Spada con CasaPound nelle elezioni per il Municipio X di Roma. Insieme a Spada è stato condannato Ruben Nelson Alvarez del Puerto, per entrambi la corte ha applicato l’aggravante del metodo mafioso. Riconosciuto anche il risarcimento per il giornalista e il cameraman aggredito, l’importo di quest’ultimo sarà definito successivamente. Plauso è arrivato dalla federazione dei giornalisti italiani, i legali di Spada hanno invece fatto sapere che presenteranno immediatamente ricorso.

Mondiali, Inghilterra vincente al 91′

Ai Mondiali di calcio in Russia, l’Inghilterra rischia di steccare come le altre grandi senza vittoria nelle gare della prima giornata, ovvero Spagna, Argentina, Germania e Brasile. Ma al 91′ Harry Kane ha siglato la doppietta che ha regalato la vittoria per 2-1 agli inglesi contro la Tunisia. Ottimo l’esordio del Belgio, che trascinato da un capolavoro di Mertens e una doppietta di Romelu Lukaku ha battuto 3-0 Panama. Infine la Svezia, che ha estromesso gli azzurri nelle qualiicazioni, ha battuto di misura la Corea del Sud grazie ad un rigore trasformato da Granqvist.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori