AEREO DA TURISMO PRECIPITA SULLE DOLOMITI/ Ultime notizie, morto il pilota: allieva grave ma fuori pericolo

Aereo da turismo precipita sulle Dolomiti, ultime notizie, morto il pilota, gravissima l’alunna di 25 anni che era con lui. Una tragedia è avvenuta questa mattina attorno alle ore 11:00

La ragazza di 29 anni a bordo dell’aereo da turismo precipitato oggi sulle Dolomiti, in località Busa delle Marmotte nel comune di Baselga di Pinè, non sarebbe in pericolo di vita. A riferirlo è La Voce del Nord Est, sottolineando come la giovane – che stava prendendo una lezione di volo dal pilota 48enne deceduto nell’incidente – sia comunque ricoverata in gravi condizioni all’ospedale di Bolzano. L’uomo alla guida del velivolo, decollato in mattinata dall’aeroporto Bolzano, Riccardo Avi, era nato nel capoluogo del Trentino Alto-Adige ma era residente a Montebelluna (Treviso). Potrebbe essere con ogni probabilità la stessa giovane allieva, una volta recuperate le forze, a chiarire cosa sia andato storto a bordo dell’aereo da turismo portandolo a precipitare rovinosamente sulle Dolomiti. (agg. di Dario D’Angelo)

AEREO DA TURISMO PRECIPITA SULLE DOLOMITI: APERTA INCHIESTA

Non ci sono particolari elementi di novità rispetto alla tragedia verificatasi questa mattina sulle Dolomite, dove un aereo da turismo con a bordo due altoatesini è precipitato nel canalone del fiume Lagorai, nella frazione di Busa delle Marmotte nel comune di Baselga di Pinè (Trentino Alto-Adige). Confermata la notizia per cui a bordo del velivolo vi fossero due persone: un pilota 48enne e la sua allieva di 25 anni. Se per l’uomo si è reso subito chiaro che non c’era più niente da fare, è ancora viva la speranza per la giovane, estratta dall’aereo mediante le pinze idrauliche e trasportata in elicottero all’ospedale di Bolzano in condizioni critiche. L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo ha aperto un’inchiesta per tentare di risalire alle cause che hanno portato alla caduta dell’aereo. (agg. di Dario D’Angelo)

AEREO DA TURISMO PRECIPITA SULLE DOLOMITI: SOCCORSI IN CORSO

Arrivano nuovi aggiornamenti sulla tragedia delle Dolomiti, dove questa mattina un Cessna è precipitato in località Busa delle Marmotte nel comune di Baselga di Pinè. E’ morto l’istruttore di volo quarantottenne, mentre la sua allieva di venticinque anni è rimasta gravemente ferita. Partito dall’aeroporto di Bolzano, l’aereo da turismo è finito nel canalone del Lagorai e in questi minuti, come sottolineato da L’Adige sono in corso le operazioni di recupero. Sul posto sono accorsi anche due elicotteri per soccorsi, oltre il personale del nucleo Speleo Alpino Fluviale (SAF) dei pompieri permanenti. Attesi aggiornamenti nelle prossime ore sulle condizioni della ragazza, che ha riportato gravi traumi ed è stata immediatamente trasportata d’urgenza all’Ospedale di Bolzano. In corso, inoltre, i rilievi dei carabinieri della compagni di Bolzano, che cercheranno di capire i motivi del tragico schianto. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

AEREO DA TURISMO PRECIPITA SULLE DOLOMITI

Tragedia sul Monte Croce, in Trentino Alto Adige. Un aereo da turismo è precipitato nelle scorse ore, provocando un morto e un ferito gravissimo. Deceduto il pilota di 48 anni, mentre l’allieva che era con lui, una 25enne originaria di Lana, provincia di Bolzano, sarebbe attualmente in gravissime condizioni. L’aereo, un Cessna, è decollato da Bolzano ed è precipitato prima di raggiungere la sua meta, Trento. A dare l’allarme, come spiegato da Ildolomiti.it, sono stati alcuni escursionisti che attorno alle ore 11:00 di questa mattina hanno segnalato la presenza di un aereo che perdeva quota, per poi scomparire presso la catena del Lagorai. Subito sono scattati i soccorsi e l’aereo è stato individuato nel comune di Bedollo, in località Busa delle Marmotte, poco distante da Malga Fregasoga, in una radura a nord dell’Altopiano di Piné.

VANI I TENTATIVI DI RIANIMARE SUL POSTO IL PILOTA

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, nonché il Soccorso alpino dell’area Trentino centrale, e la Saf, il nucleo speleo alpino fluviale. Il pilota e la passeggera erano ancora a bordo del Cessna: per l’uomo non c’è stato nulla da fare nonostante i tentativi di rianimazione sul posto, troppo gravi i traumi riportati dopo l’impatto con il suolo, mentre la ragazza, una volta liberata dal velivolo con l’aiuto delle pinze, è stata trasportata d’urgenza in elicottero presso l’ospedale di Bolzano. I carabinieri stanno effettuando tutti i rilievi del caso per cercare di ricostruire l’accaduto e capire il motivo che ha portato l’aereo a precipitare: guasto tecnico o un errore umano?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori