Bambina stuprata e uccisa durante matrimonio/ Video choc la mostra con l’orco: ritrovata sfigurata in un bosco

- Silvana Palazzo

Bambina stuprata e uccisa durante matrimonio: video choc la mostra con l’orco, poi è stata ritrovata sfigurata in un bosco. Le ultime notizie sulla tragedia avvenuta in India

bambina_india_violentata_matrimonio
Bambina stuprata e uccisa durante matrimonio

L’hanno persa di vista per qualche minuto, ma quando si sono accorti della sua assenza era ormai troppo tardi. Quando la bambina è stata trovata era ormai morta. Dopo ore di ricerche è stata trovata in un bosco, senza vita e sfigurata in viso a colpi di pietra da un uomo che l’aveva stuprata e uccisa. Come un serpente tentatore l’aveva adescata ad un matrimonio e portata via dal ricevimento. Aveva solo sei anni e nella confusione della festa è stata avvicinata da colui che sarebbe diventato il suo carnefice. La tragedia è avvenuta giovedì in tarda serata, a Gwalior. La polizia è riuscita a rintracciare l’assassino grazie ad un video registrato da una telecamera di sicurezza. Nelle immagini si vede l’uomo mentre cammina tranquillamente con la bimba in una strada buia e deserta intorno alle 23.30. Si è poi scoperto che era membro dello staff del catering ingaggiato per il ricevimento. Dopo averla adocchiata per tutta la serata ed essersi conquistato la sua fiducia, senza che nessuno se ne accorgesse l’aveva convinta a seguirlo.

INDIA, BAMBINA STUPRATA E UCCISA DURANTE MATRIMONIO

Le immagini registrate dalla telecamera di videosorveglianza hanno però mostrato che ad un certo punto la bambina di sei anni deve essersi accorta che qualcosa non andava. Un piccolo campanello d’allarme, visto che all’improvviso si vede mentre fa dietrofront cominciando a correre. Poteva essere la fuga con la quale si sarebbe salvata, ma l’uomo la chiama a gran voce e lei si ferma, si gira e torna da lui. Quello è il momento esatto in cui è cominciata la sua fine. La stessa telecamera intorno alle 2.30 di notte riprende l’uomo che torna indietro come se niente fosse accaduto, come se l’orrore che si è compiuto quella notte non fosse mai successo. La polizia però nel frattempo era a caccia della bambina. Nessuno però immaginava di trovarla morta in un boschetto a soli 550 metri da dove si stava festeggiando il matrimonio. Mentre tutti ballavano e cantavano, un orco stava abusando di lei per poi ucciderla.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori