Gdf Roma, appalti illeciti per 217 milioni di euro/ 331 persone denunciate, 46 arrestate

Gdf Roma, appalti illeciti per 217 milioni di euro, 331 persone denunciate, 46 arrestate. Sono stati resi noti i numeri delle operazioni delle Fiamme Gialle nell’ultimo anno e mezzo

guardia_finanza_gdf_lapresse_2017
Guardia di Finanza (LaPresse)

La Guardia di Finanza ha stilato il bilancio dell’ultimo anno e mezzo, sottolineando in particolare gli atti illeciti verificatisi nel mondo degli appalti pubblici, una questione tornata fortemente d’attualità dopo il recente scandalo scoppiato per il nuovo stadio della Roma. Come sottolineato dall’agenzia Ansa, citando lo studio della GDF, negli ultimi 18 mesi sono state denunciate 331 persone, di cui 46 arrestate. 85 delle 331 di cui sopra riguarda illecite aggiudicazioni di appalti pubblici per un valore superiore ai 215 milioni di euro (217). Sono invece 246 le persone denunciate (35 quelle finite in manette), per i reati contro la pubblica amministrazione, per un danno di oltre 7 milioni di euro, che salgono a 90 milioni per i reati di peculato.

880 EVASORI TOTALI

Gli evasori totali sono invece 880, per un valore di circa 2.5 miliardi di euro di Iva evasa in un anno e mezzo, una cifra astronomica che pesa sulle già vuote casse del nostro paese. Questi dati circa l’economia invisibile del Bel Paese (in questa caso, più brutto che bello), sono stati evidenziati dalla Guardia di Finanza di Roma in occasione del festeggiamento dei 244 anni di vita dello stesso corpo. Importanti anche i dati sul lavoro in nero, che ha riguardato 350 datori di lavoro, che hanno impiegato in maniera irregolare 1627 dipendenti, di cui 772 totalmente in nero. Sequestrati inoltre 360 tonnellate di prodotti energetici, per un consumo in frode di circa 80.000 tonnellate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori