Sulla banchina col lanciafiamme/ Video, Olbia, Imita Elon Musk e lo arrestano: 30enne americano nei guai

Sulla banchina col lanciafiamme, arrestato in Sardegna giovane cittadino americano: fiamme di due metri sullo yacht. Un ragazzo di 30 anni stava andando ad una festa con l’arma…

fiamme_2018_pixabay
30enne americano arrestato con un lanciafiamme in mano - Pixabay

Voleva divertirsi, ma forse ha esagerato. Un ragazzo americano è stato infatti arrestato nella serata di ieri in Sardegna, perché sfoggiava il suo nuovissimo lanciafiamme. A notare che qualcosa non andava sul ponte di uno degli yacht ormeggiati a Marina di Olbia, alcuni passanti/turisti. Chi passava dal porto ieri sera, avrebbe infatti potuto notare delle fiamme di circa due mesi, che hanno allarmato diverse persone, che hanno di conseguenza fatto partire la segnalazione al 112. Immediatamente sono giunti sul lungo incriminato i carabinieri del Reparto Territoriale di Olbia, che hanno appunto notato un giovane cittadino americano che camminava sulla banchina con un lanciafiamme in mano.

L’AUTISTA DEL BUS SI E’ RIFIUTATO DI FARLO SALIRE

Il 30enne incensurato è stato arrestato dai militari dell’arma, e stava andando ad una festa della quale era l’animatore, con l’arma speciale al seguito. Il ragazzo voleva recarsi all’appuntamento suddetto con un pullman pubblico, ma quando l’autista ha visto salire l’uomo con il lanciafiamme, si è rifiutato di accoglierlo. L’arma è di libera vendita negli Stati Uniti (recentemente ne ha prodotto uno anche il visionario Elon Musk, nel video che potete trovare qui sotto) mentre in Italia è ovviamente vietata. Subito dopo sono quindi intervenuti i carabinieri, che hanno trovato il ragazzo che passeggiava sulla banchina: l’arma è stata posta sotto sequestro ed è stata poi avvisata l’ambasciata americana.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori