GROTTAFERRATA, PICCHIA UN UOMO E SI SPOGLIA NUDO: ARRESTATO/ 29enne del Gambia rischia espulsione

Aggredisce un cliente in un bar, poi si spoglia nudo, 29enne del Gambia protagonista di un pomeriggio folle. E’ accaduto a Grottaferrata, paese in provincia di Roma vicino a Frascati

carabinieri_2018_pixabay
Pixabay

Una reazione del tutto fuori luogo, quella avuta da un giovane 29enne originario del Gambia che dopo una lite per motivi poco chiari avvenuta in un bar di Grottaferrata, in provincia di Roma, si sarebbe spogliato completamente nudo davanti ai carabinieri, opponendo resistenza all’arresto e tentando la fuga. A riferire l’emblematico episodio è Roma Fanpage che, come spiega, alla fine i militari sono riusciti ad arrestare il protagonista della folle vicenda il quale dovrà ora rispondere alle accuse di lesioni aggravate, resistenza e violenza a pubblico ufficiale nonché atti contrari alla pubblica decenza. Ora il 29enne straniero rischia di essere espulso dall’Italia, poiché la sua posizione appare compromessa anche dai suoi precedenti. Secondo alcuni testimoni l’uomo sarebbe scattato solo perché in preda ai fumi dell’alcol. La vittima dell’aggressione è un uomo 40enne, cliente del bar, medicato e fortunatamente non in gravi condizioni. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

29ENNE DEL GAMBIA PROTAGONISTA DI UN POMERIGGIO FOLLE

Grave episodio di violenza avvenuto nel pomeriggio di ieri in provincia di Roma. A Grottaferrata, una cittadina di 20 mila abitanti vicina a Frascati, un 29enne originario del Gambia è stato arrestato dopo una giornata di pura follia. Prima di tutto ha aggredito un cliente del bar Black Jack di Squarciarelli, un uomo di 41 anni, quindi, una volta giunti sul luogo i carabinieri, ha cercato di tirare calci e pugni anche le forze dell’ordine. A quel punto l’uomo è scappato in strada e si è spogliato completamente, girando nudo. L’aggressore è un ragazzo che è ospite presso Mondo migliore (il cui nome fa sorriderere leggendo questa vicenda), una struttura di accoglienza sita in Rocca di Papa.

L’UOMO E’ IN ATTESA DEL PROCESSO

Alla fine l’uomo è stato inseguito dalle forze dell’ordine, bloccato e arrestato. Varie le accuse nei confronti del migrante, leggasi lesioni aggravate, resistenza e violenza a pubblico ufficiale nonché atti contrari alla pubblica decenza. Rischia moltissimo il 29enne africano, a cominciare dall’espulsione dall’Italia, visti i molteplici reati commessi in un pomeriggio di ordinaria follia. L’aggressore è celibe e non ha un impiego fisso, e si trova attualmente in caserma in attesa del processo per direttissima. L’uomo che ha aggredito al bar è nvece stato soccorso dal personale del 118 ed è stato ricoverato presso l’ospedale Civile di Frascati. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori