Maestro di musica arrestato per pedofilia/ Ultime notizie: nel pc del 49enne abruzzese, 1000 file di minori

Maestro di musica arrestato per pedofilia, ultime notizie: nel pc del 49enne abruzzese, 1000 file di minori. L’uomo è stato fermato dalle forze dell’ordine, visto il suo lavoro

28.06.2018 - Davide Giancristofaro Alberti
trans_abusi_donne_violenza_pixabay_2017
Cambio sesso a 7 anni

Questa mattina è stato arrestato un maestro di musica, accusato di pedofilia. Come comunicato dalla polizia di stato, l’uomo, un 49enne residente nel litorale abruzzese, è stato trovato in possesso di una quantità ingente di materiale pedopornografico. L’insegnante è finito agli arresti domiciliari, misura restrittiva emessa dal GIP dr.ssa Guendalina Buccella del Tribunale di L’Aquila, su richiesta del Sostituto Procuratore dr.ssa Roberta D’Avolio. Poco tempo fa l’uomo era stato già sottoposto ad una perquisizione da parte della polizia postale, sezione Cyber Crime, a seguito della quale erano stati sequestrati i supporti informatici.

PIU’ DI 1000 FILE DI MINORI NEL SUO PC

Una volta analizzati, gli uomini delle forze dell’ordine hanno quindi deciso di fermare il 49enne maestro d’asilo. All’interno del personal computer sono stati infatti scoperti più di 1000 file di minori, anche in tenera età, e alcuni mentre svolgevano attività sessuali. Scoperta anche una foto di una delle allieve del corso di musica dello stesso maestro. L’arrestato ha l’obbligo di non allontanarsi dalla propria abitazione previa l’autorizzazione dell’autorità giudiziaria. Inoltre, non potrà avere contatti telefonici o via web, con persone che non siano i familiari conviventi. La polizia ha deciso di intervenire per via dell’inclinazione del pedofilo, nonché perché lo stesso è spesso e volentieri in contatti con minori grazie al suo lavoro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori