Siracusa, massacra il cane della fidanzata perchè lo ha lasciato/ Botte anche a lei: denunciato 24enne

Siracusa, massacra il cane della fidanzata perchè lo ha lasciato, botte anche a lei: denunciato 24enne. E’ successo la scorsa notte: non accettava di rimanere single

violenza_donna_mano_pixabay_2017
L'omicidio di Deborah Ballesio

Non accettava di rimanere single, di essere lasciato dalla sua fidanzata, e così ha dato vita alla sua vendetta: picchiare l’ex e il suo cane. Un fatto avvenuto nelle scorse ore in quel di Siracusa, in Sicilia, come riportato da vari organi di informazione locale nonché dall’edizione online del Corriere della Sera. La polizia ha denunciato un giovane ragazzo di 24 anni, per aver maltrattato un animale (il cagnolino dell’ex), percuotendolo e ingiuriandolo. Il pestaggio, come detto sopra, sarebbe avvenuto per ripicca nei confronti dell’ex fidanzata che voleva porre fine alla loro relazione. Gli agenti della Polizia di Stato hanno praticamente colto sul fatto l’aggressore: la scorsa notte, in via Luigi Cadorna, hanno notato una ragazza che stava piangendo mentre abbracciava il proprio cane.

IL RAGAZZO E’ STATO DENUNCIATO

Subito fermata per chiedere se avesse bisogno di una mano, la giovane donna ha confessato di aver voluto lasciare il proprio compagno perché troppo aggressivo. Peccato però che lo stesso la pensava diversamente, ed ha quindi alzato le mani nei confronti di lei e del cane. Il 24enne è stato identificato e rintracciato pochi minuti dopo, ed è stato denunciato a piede libero. La ragazza ha spiegato che questo sarebbe l’unico caso di violenza subito da parte dell’ex fidanzato. Fa discutere la pena lieve, visto che il giovane è attualmente libero di circolare, e quindi, di poter nuovamente far male all’ex: troppe volte in passato casi molto simili si sono conclusi in tragedia…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori