Brescia, bambina di 4 anni abbandonata in auto/ Salvata da 2 poliziotti: denunciata ragazza rumena

Brescia, bambina di 4 anni chiusa in auto, salvata da 2 poliziotti: denunciata una ragazza per abbandono. E’ accaduto quest’oggi nella città lombarda: è di origini rumene

polizia_operazione_terrorismo_violenza_firenze_bambina_schiava_youtube_2017
Bimba venduta come sposa, Firenze (YouTube)

Si è rischiato la tragedia oggi a Brescia. Una bambina di 4 anni e mezzo, abbandonata in auto, è stata salvata da due agenti della Questura, attirati dal pianto della stessa. Come riferisce l’edizione online di TgCom24.it, la bambina è di origini rumene, e si trovava nell’auto di un’amica della madre, parcheggiata sotto il sole con il finestrino leggermente abbassato, vicino ad un supermercato. L’amica della madre, che aveva in custodia la bimba, è stata denunciata per abbandono di minore: si tratta di una giovane ragazza di 23 anni, a cui una donna le aveva affidato la figlia prima di partire per le vacanze estive.

LA DONNA SI E’ DIFESA DICENDO CHE ERA STATA VIA SOLO PER QUALCHE MINUTO

Al momento della denuncia la 23enne si è difesa dicendo che aveva lasciato la bambina in auto solamente per qualche minuto, il tempo di sbrigare poche faccende. Pare che la piccola, che stava urlando disperata al momento dei soccorsi, piangesse non tanto per il caldo quanto perché terrorizzata dal fatto di essere stata lasciata da sola. L’episodio è avvenuto in via Lamarmora a Brescia, e l’auto in cui la bimba è stata ritrovata dai due agenti è una Citroen C3. La polizia ha contattato la madre della piccola, e una volta appresa la notizia è subito rientrata dalle vacanze.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori