Kate Spade è morta/ New York, ipotesi suicidio: il ricordo di Ivanka Trump e Chelsea Clinton

Kate Spade è morta: il corpo senza vita della stilista è stato trovato nel suo appartamento di New York, ipotesi suicidio. Il ricordo di Ivanka Trump e Chelsea Clinton.

kate_spade_youtube_2018
Kate Spade, suicidatasi lo scorso 5 giugno - Youtube

Kate Spade, trovata morta nel suo appartamento di New York, potrebbe essersi suicidata secondo le prime ipotesi della polizia. La stilista e designer non era solo un’imprenditrice, ma anche un’icona di stile dando vita ad un marchio di borse, Spade, che privilegiava lo stile comodo ed essenziale di un accessorio a cui le donne di tutto il mondo non possono rinunciare. La notizia della sua scomparsa ha sconvolto il mondo della moda, ma anche tutte le donne che, almeno una volta, hanno indossato o sognato d’indossare una Spade. A ricordare la stilista sui social sono state così due donne importanti degli Stati Uniti. Ivanka Trump, figlia del presidente Donald, con un tweet, oltre a ricordare Kate Spade, ha esortato tutti quelli che soffrono di depressione a chiedere aiuto. Chelsea Clinton, figlia di Bill e Hilary, invece, ha ricordato la sua prima Spade che le fu regalata dalla nonna quando era ancora al college e porgendo le sue condoglianze alla famiglia e agli amici della stilista (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

FAMIGLIA DEVASTATA DAL DOLORE

Giungono nuovi aggiornamenti sulla tragica morte di Kate Spade, nota stilista americana. People conferma che la cinquantacinquenne si sarebbe suicidata, impiccandosi nella sua bitazione in Park Avenue a Manhattan. Il suo corpo è stato rinvenuto da una donna delle polizie e, secondo quanto riporta la polizia, avrebbe lasciato un biglietto in cui ha spiegato i motivi del suo gesto. In una nota pubblicata dal New York Daily News, la famiglia ha commentato la dolorosa scomparsa della stilista: “Siamo tutti devastati dalla tragedia di oggi. Abbiamo amato Kate con affetto e ci mancherà terribilmente. Vogliamo chiedere il rispetto della nostra privacy in questo periodo che sarà veramente difficile”. La sorella, Eve Brosnahan, ha poi commentato: “E’ un momento veramente difficile”. Non ci sono ancora aggiornamenti sui motivi che hanno spinto la fondatrice di Kate Spade New York a compiere l’estremo gesto. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

LA STILISTA SI SAREBBE SUICIDATA

Kate Spade è morta, lutto nel mondo della moda. La stilista americana di 55 anni, nome d’origine Katherine Noel Brosnahan, è stata trovata senza vita all’interno del suo appartamento a New York. L’Associated Press ha sottolineato che a rinvenire il suo corpo è stata una donna delle pulizie alle ore 10.20 americane, ma non sono state diffuse altre informazioni a riguardo: secondo i principali quotidiani statunitensi, si sarebbe suicidata, impiccandosi tra le proprie mura. Un’altra indiscrezione, per il momento non confermata dalla polizia presente sul luogo, Kate Spade avrebbe lasciato un biglietto di addio destinato probabilmente al marito, l’imprenditore americano Andy Spade, e per la figlia, una ragazzina di tredici anni. La stilista è nota per i suoi lavori nel mondo della moda, quando nel 1993 fondò insieme al marito Andy Spade la Kate Spade New York, le cui quote furono poi cedute nel 2006 a Neiman Marcus.

KATE SPADE E’ MORTA

Nata il 24 dicembre del 1962 a Kansas City, Kate Spade si è laureata all’Arizona State University in giornalismo nel 1985. Nel corso di quegli anni scoppia l’amore con Andy Spade, fratello dell’attore comico David Spade. Inizia la sua carriera negli anni Ottanta come giornalista per la rivista femminile Mademoseille e, grazie anche alle conoscenze nell’ambiente, lancia sul mercato una sua collezione di borse. Dopo aver aperto una piccola boutique a Soho, ecco il successo: nel 1993 la sua linea diventa un punto di riferimento per la moda statunitense, con grandi celebrità che scelgono i suoi articoli. Oltre alle borse, la sua linea svaria anche ad abiti, gioielli e occhiali, fino alla linea da uomo. Nel 2006 la già citata vendita della compagnia, così da crescere la figlia, ma poi nel 2016 la decisione di rimettersi in gioco: la nascita della nuova linea di moda Frances Valentine, nome scelto in onore della figlia. Oggi, poche ore fa, la tragica notizia della sua prematura scomparsa…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori