SCIOPERO TRENI E AEREI, ULTIME NOTIZIE/ Oggi e venerdì 8 giugno trasporti ko: disagi Trenitalia, Trenord, Enav

Sciopero treni e aerei oggi e venerdì 8 giugno: si fermano i treni e gli aerei, ecco alcune informazioni utili, con tutti gli orari previsti per il blocco dei mezzi pubblici 

treni_trenord_ritardi_cancellazioni_sciopero_lecco_milano_twitter_2017
Sciopero dei treni nella giornata di domani e di venerdì

Lo sciopero che domani potrebbe comportare maggiori disagi ai viaggiatori italiani sarà quello del comparto aereo, visto che per i pendolari dei treni la ossessione del servizio avverrà in “notturna” e dovrebbe avere poco impatto sul corso della giornata di venerdì, quantomeno in orari dei “consueti spostamenti” per il lavoro. Sul fronte aerei invece, sono previsti dalle 13 alle 17 due scioperi nazionali e diversi scioperi locali dei controllori di volo dell’Enav: il primo sciopero è stato indetto da Filt Cgi, Uiltrasporti e Unica, mentre il secondo vedrà fermi Fit Cisl e Ugl-Ta. Non solo, gli stop locali potranno interessare gli scali di Fiumicino, Ciampino, Venezia, Catania, Cagliari, Brindisi, Palermo, Lamezia Terme, Milano, Pescara, Padova. Da ultimo, a scioperare saranno anche gli operatori del personale navigante di Blue Panorama e Air Italy. Ricordiamo che il motivo addotto dai sindacati per lo sciopero dei trasporto “anomalo” in questi due giorni a cavallo del fine settimana è dovuto alla richiesta da parte della Commissione di Garanzia di una nuova regolamentazione provvisoria che confermerebbe le intenzioni di restringere il diritto di sciopero. (agg. di Niccolò Magnani) 

MILANO, LE INFO UTILI

Giornata di passione quella di domani in particolare, per quanto riguarda i viaggiatori. E’ stato infatti indetto uno sciopero dei mezzi pubblici, autobus, treni e aerei, che dovrebbe iniziare dalle ore 22:00 di questa sera. Di Roma e Torino vi abbiamo già parlato più in basso: vediamo ora la situazione di Milano. Per quanto riguarda i treni della Trenord e di Trenitalia, potrebbero verificarsi dei disagi dalle ore 22:00 fino alle 6 di domani mattina. Disagi che però non dovrebbero verificarsi (il condizionale è d’obbligo), per i treni a lunga percorrenza, quindi i vari Frecciarossa, Italo e via discorrendo, che saranno garantiti. Per quanto riguarda i treni locali, invece, il discorso è differente, non saranno garantite tutte le tratte nella fascia prevista per lo sciopero, ma in caso di cancellazione, si potranno utilizzare gli autobus sostitutivi. Inoltre, verrà assicurato il servizio Malpensa Express da Milano Cadorna e da Bellinzona, e viceversa. Vi consigliamo comunque di tenere monitorato il sito di Trenord per tutti gli aggiornamenti. Infine, non saranno previsti scioperi Atm, che garantirà la solita circolazione. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IL PUNTO SU ROMA E TORINO

E’ stato confermato lo sciopero dei trasporti previsto per oggi e domani. Nel dettaglio, la protesta dei sindacati riguarderà Trenitalia, Trenord Lombardia, Atac e Tpl di Roma, GTT di Torino, e infine, le compagnie aeree Alitalia, Blue Panorama e Air Italy. Previsti disagi per i passeggeri, pendolari o turisti pronti ad imbarcarsi per la destinazione scelta per le vacanze estive. I treni di lunga percorrenza, come comunicato dalle Ferrovie dello Stato, non subiranno alcuna modifica, quindi Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e InterCity saranno garantiti. Modifiche previste invece per i treni regionali e suburbani, anche se verranno garantite le tratte per Malpensa e Roma Fiumicino. I treni si fermeranno dalle ore 22:00 di questa sera fino alle ore 6:00 di domani, mentre l’Atac e la Tpl di Roma sciopereranno domani mattina dalle 8:30 fino alle 12:30, e la Gtt di Torino starà ferma per l’intera giornata di venerdì. Nel capoluogo piemontese, garantite le tratte urbane, suburbane e metro, negli orari 6-9 e 12-15, mentre gli autobus extraurbani e le ferrovie locali circoleranno regolarmente dall’inizio del servizio fino alle 8, e dalle 14:30 alle 17:30. Infine, per quanto riguarda i voli, sciopero dalle 13 alle 17 di domani. Numerosi i voli cancellati, Alitalia si sta attivando per ricollocare i passeggeri su altri voli. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SCIOPERO DEI TRENI

Nuovo sciopero dei treni previsto nelle prossime ore. Ferrovie dello stato ha infatti indetto un blocco dei lavori dalle ore 22:00 di domani, giovedì 7 giugno, fino alle ore 6:00 di venerdì 8. Nuovi disagi in arrivo quindi per i pendolari lombardi, che dovranno organizzarsi in maniera diversa se “toccati” dallo sciopero in questione. La protesta riguarderà il personale del gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e di Trenord, ed è indetta dal sindacato dei trasporti, il Cub (dalle 22:00 alle ore 6:00), nonché dall’Usb Lavoro Privato (dalla mezzanotte alle ore 6:00). Durante la fascia oraria indicata i vari treni regionali, suburbani e aeroportuali, potranno subire dei ritardi, o delle cancellazioni.

ALCUNE INFORMAZIONI UTILI

Ferrovie dello Stato e Trenord metteranno a disposizione autobus che andranno a sostituire eventuali corse cancellate, ma solo per quanto riguarda il servizio che collega l’aeroporto di Malpensa, il Malpensa Expresse, nelle tratte Milano Cadorna-Malpensa Aeroporto, nonché dall’aeroporto alla città svizzera di Bellinzona. Durante l’orario dello sciopero saranno in circolazione tutti i treni il cui orario ufficiale di partenza è previsto entro le ore 22:00, e con arrivo entro le 23:00. Per avere maggiori informazioni per quanto riguarda i treni di lunga percorrenza, si consiglia di visitare il sito di Trenord. Inoltre, bisognerà prestare molta attenzione agli annunci nelle stazioni, sia sonori quanto visivi, sui display.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori