RAGUSA, INCENDIO VILLAGGIO CLUB MED: EVACUATO/ Video, turisti trasferiti in altro hotel, vertice in Prefettura

Incendio nel ragusano: evacuato il Club Med di Scoglitti, 700 persone allontanate, richiesto l’intervento dei Canadair. Emergenza nel ragusano, dove vi sono diversi turisti

incendio_portogallo_fiamme_bosco_pompieri_lapresse_2017
Inferno a Glasgow, dove sta bruciando il Palazzo Mackintosh - LaPresse

Grazie all’intervento dei vigili del fuoco, è stato possibile circoscrivere l’incendio che si è sviluppato nel primo pomeriggio di oggi in provincia di Ragusa, coinvolgendo in particolare i pressi dell’antica città di Kamarina. Sono ancora rimasti solo piccoli focolai, ma grazie al lavoro di due elicotteri, un Canadair e delle squadre di tutti i distaccamenti della provincia è stato possibile domare brillantemente l’incendio che, tuttavia, ha portato all’evacuazione di molti turisti presenti nel villaggio Club Med. Come spiega Il Messaggero, negli ultimi minuti la situazione sarebbe tornate quasi totalmente sotto controllo. Non sarebbero stati segnalati feriti ma solo qualche piccolo malore causato dal fumo e dalla paura. All’interno del Club Med è stato necessario disattivare utenze telefoniche ed elettriche e si è provveduto al trasferimento degli oltre 700 ospiti al vicino hotel Athena Resort, in via precauzionale dove stanno consumando la cena e dove probabilmente soggiorneranno questa notte. Intanto in prefettura sarebbe in corso una riunione da parte dell’osservatorio della Protezione Civile per decidere se fare rientrare o meno gli ospiti in serata al Club Med. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

RICHIESTI CANADAIR: TURISTI FUGGONO IN SPIAGGIA

Paura a Ragusa per un incendio che si è sviluppato nella zona dell’antica città-stato di Kamarina, una riserva dove tra l’altro insistono un paio di villaggio turistici, il Club Med e l’ex Kastalia. Il rogo è alimentato dal forte vento di scirocco che non aiuta di certo il lavoro dei numerosi vigili del fuoco che sono intervenuti. All’opera anche un elicottero dei pompieri di Catania, ma è stato chiesto anche l’intervento dei Canadair. Per motivi precauzionali sono stati fatti evacuare gli ospiti del Club Med e l’intero sito. Molti turisti erano andati in spiaggia per mettersi al riparo. Non sono mancate scene di panico e proteste. Come riportato da Ragusa News, alcune persone, a causa dell’ansia, del caldo e del fumo, hanno avvertito dei leggeri malori, in particolare svenimenti. Sono stati subito trasportati in pronto soccorso, ma per fortuna non si è trattato di nulla di grave.(agg. di Silvana Palazzo) Qui il video dell’incendio al Club Med di Scoglitti

RICHIESTI CANADAIR: FORTE VENTO, 700 EVACUATI

Il vento fortissimo nel Ragusano sta rendendo molto difficile l’operazione dei Canadair – ancora fermi ma richiesti dalla Protezione Civile – e dell’elicottero per provare a spegnere il maxi incendio del villaggio turistico Club Med di Scoglitti. Le fiamme e il fumo che si scorge in tutta la riserva naturale è ingente, come riporta il TgR Sicilia della Rai: «Vastissimo incendio nella campagna ragusane, in contrada Salina, lungo la strada che porta ad Acate. Intervenuto un elicottero. Traffico interrotto e deviato a causa del fuoco spinto dal forte vento. Evacuate alcune abitazioni», l’ultimo aggiornamento delle ore 17.30. Inoltre, il dipartimento regionale di Protezione Civile ha inviato sul posto alcune decine di squadre di volontari che assieme ai Vigili del Fuoco: oltre all’evacuazione, gli ospiti della struttura sono stati invitati a portarsi verso la spiaggia che è la zona in questo momento considerata ”più sicura”. (agg. di Niccolò Magnani) 

INCENDIO AL CLUB MED DI SCOGLITTI

Un forte incendio sta interessando in queste ore la zona del ragusano, in Sicilia, precisamente a Scoglitti, frazione di Vittoria che si affaccia direttamente sul mare. Stando a quanto rivelato poco fa dall’agenzia Ansa, l’incendio si sarebbe sviluppato nella zona dell’antica città stato di Kamarina, dove sorgono tra l’altro due importanti villaggi turistici, leggasi il Club Med e l’Athena Resort, ex Kastalia. I vigili del fuoco si sono subito messi al lavoro per cercare di contenere le fiamme, ma il forte vento presente in quella zona sta decisamente alimentando il rogo, e rende le operazioni dei pompieri alquanto complicate. In azione vi sarebbe un elicottero del reparto di Catania, ma è stato chiesto l’intervento dei Canadair, i famosi aerei di colore giallo che rilasciato svariati ettolitri di acqua al suolo.

EVACUATE 700 PERSONE

Sono in corso le opere di evacuazione delle persone residenti nelle zone interessate dall’incendio, o comunque dei turisti, che dovrebbero essere circa 700 persone, compresi i lavoratori del villaggio turistico. Molti turisti sarebbero andati in spiaggia per mettersi in salvo, in attesa di informazioni su come muoversi da parte delle autorità. La Sicilia, per la sua confermazione e per la sua forte presenza del vento, è una regione dove il rischio incendi è molto alto in diverse zone. Fra le zone più a rischio vi sono in particolare quelle del palermitano, come Gangi, Mistretta e Piana degli Albanesi, ma anche nel trapanese non mancano le aree a forte rischio incendio, così come nella città e provincia di Messina.

VIDEO INCENDIO AL CLUB MED DI SCOGLITTI



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori