Incendio nel Sassarese, allerta in Sardegna/ Ultime notizie video: case minacciate dalle fiamme

- Silvana Palazzo

Incendio nel Sassarese, allerta in Sardegna: ultime notizie e video. Case minacciate dalle fiamme, diverse squadre al lavoro per spegnere il rogo. Gli aggiornamenti

incendio_vigili_fuoco_pompe_fiamme_lapresse_2017
Vigili del fuoco (LaPresse)

Un vasto incendio è divampato in Sardegna, nelle campagne tra Palmadula e l’Argentiera, area rurale della Nurra di Sassari. Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco di Porto Torres, ma la situazione è apparsa subito seria, perché le fiamme hanno lambito alcune abitazioni di campagna nella località La Petraia. Al momento non è possibile stabilire quanto sia vasta l’area interessata dal rogo, né le cause che lo hanno generato. Quel che è certo è l’allerta, perché la presenza di vento e le condizioni meteo favoriscono l’estendersi dell’incendio. Proprio a causa del forte vento, come riportato da La Nuova Sardegna, diverse squadre sono impegnate anche nel centro abitato di Sassari, dove è già stata segnalata la caduta di alberi in almeno quattro punti diversi della città. Clicca qui per il video dell’incendio.

INCENDIO NEL SASSARESE, CRESCE ALLERTA IN SARDEGNA

La Protezione civile regionale ha diramato una nuova allerta in Sardegna per l’alto rischio di incendi che riguarda anche la giornata di domani. L’Isola è purtroppo ancora al centro di una “bolla di calore” che persisterà nelle prossime ore, da qui l’intervento. Questa situazione infatti aumenta ulteriormente il pericolo per l’innesco dei roghi. Secondo il bollettino ci sono diverse località con il codice giallo (attenzione media), mentre in Gallura, nel Cagliaritano e nel Sarrubus, nel sud Sardegna, l’attenzione è rinforzata (codice arancione). La Protezione civile spiega che «le condizioni sono tali che, ad innesco avvenuto, l’evento se non tempestivamente affrontato, può raggiungere dimensioni da renderlo difficilmente contrastabile con le forze ordinarie, ancorché rinforzate, potendosi rendere necessario il concorso della flotta statale». Per quanto riguarda le zone interessate da allerta di codice giallo, l’incendio «può essere contrastato con il dispiegamento di forze ordinarie di terra eventualmente integrato dall’impiego di mezzi aerei “leggeri” della Regione».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori